Desktop Area riservata

Torna alla Home Page



Uccidono squalo Mako per fare selfie in Florida

Una sequenza di scatti, una pioggia di selfie fatta nella più totale noncuranza per il povero squalo mako di quasi tre metri catturato e divenuto, ormai ridotto a un'inoffensiva carcassa, oggetto di svago in una spiaggia lungo le coste della Florida.

La povera bestia, trascinata in spiaggia, nonostante appartenga a una specie ritenuta vulnerabile e ormai rara in buona parte de mari e oceani del pianeta, è stato coinvolto in una serie di scatti con tanto di boccacce e pose a cavalcioni.

Uno show, come specificato dalla pagina facebook Santa Rosa News, che ha diffuso le immagini, improvvisato in occasione dei festeggiamenti del Martedì grasso. Non è la prima volta, come riportano le testate americane, che gli squali diventano protagonisti di queste deprecabili messe in scena: pochi mesi fa era toccato a un esemplare di grande squalo bianco.

... continua a leggere

Ultime notizie

 18-02-2020 Leggi la notizia 

Uccidono squalo Mako per fare selfie in Florida

Una sequenza di scatti, una pioggia di selfie fatta nella più totale noncuranza per il povero squalo mako di quasi tre metri catturato e divenuto, ormai ridotto a un'inoffensiva carcassa, oggetto di svago in una spiaggia lungo le coste della Florida.

La povera bestia, trascinata in spiaggia, nonostante appartenga a una specie ritenuta vulnerabile e ormai rara in buona parte de mari e oceani de [...]



 12-02-2020 Leggi la notizia 

Il grande squalo bianco nel Mediterraneo da 3,2 milioni di anni

Il grande squalo bianco abita il Mediterraneo da almeno 3,2 milioni di anni (e ci è arrivato dall’Oceano Pacifico)

Un gruppo internazionale di ricercatori guidato dall'Università di Bologna è riuscito a ricostruire la complessa storia evolutiva di questo grande predatore dei mari confrontando i dati genetici ottenuti dall'analisi di reperti storici come denti, mascelle e vertebre. Ma dai r [...]



 24-01-2020 Leggi la notizia 

Scoperte in Australia specie di squali che camminano sul fondale

In merito all'evoluzione delle specie, di recente è stata fatta una scoperta molto interessante al largo delle coste australiane, relativa ad alcune specie di squali che possono usare le pinne pettorali e anali per camminare sulla sabbia e sulle rocce, oltre che nuotare.

Questi squali si trovano nelle acque al largo dell’Australia settentrionale e dell’Indonesia e si sono evoluti per usare [...]



 17-01-2020 Leggi la notizia 

Attacco in Australia a Wil Schroeter

L'uomo, 59 anni, si trovava a Windang Beach nel Nuovo Galles del Sud, Australia. Mentre stava a cavallo del sua tavola da surf ha sentito un morso sulla sua gamba.Il suo amico Peter Combs ha detto:

"Penso che tutto il suo piede fosse nella bocca dello squalo, abbiamo visto segni su entrambi i lati del piede. Deve essere stato uno squalo di circa due metri. Probabilmente uno squalo bulldog o un  [...]



 16-01-2020 Leggi la notizia 

Attacco in Thailandia a Hans-Peter Malten

Il turista tedesco stava nuotando in una delle più famose spiagge tailandesi lo sfortunato uomo attaccato da uno squalo. Il turista tedesco 75enne, di nome Hans-Peter Malten, stando ai rapporti si sarebbe tuffato nella spiaggia di Nang Thong Beach quando un grosso squalo gli ha morso una gamba.

Secondo quanto riportato dal maggiore Ekkachai, il pesce gli avrebbe reciso i tendini causando uno s [...]



 13-01-2020 Leggi la notizia 

Attacco negli USA a Samuel Horne

Samuel Horne, 26 anni, ha fatto surf per circa 45 minuti sulle famose Outer Banks della Carolina del Nord. Stava remando con le braccia quando è stato morso al piede. Accompagnato all'ospedale ha avuto alcuni punti di sutura.

Il surfista professionista locale Brett Barley ha confermato negli ultimi tempi una ripresa della presenza degli squali. [...]



 13-01-2020 Leggi la notizia 

Squalo bianco pescato in Tunisia

Un grande squalo bianco della lunghezza di più di quattro metri è stato catturato accidentalmente in Tunisia. Secondo il racconto dei pescatori, è rimasto intrappolato in una rete col resto del pescato e non è stato possibile liberarlo.

Il grosso pesce è stato portato al mercato di Sousse, una città sulla costa tunisina tra Hammamet e Monastir. Dall'immagine appare chiaramente che è stat [...]



 10-01-2020 Leggi la notizia 

Attacco mortale in Australia a Eric Birighitti

È caduto da una scogliera e il suo corpo è stato visto attaccato e divorato da tre squali. Non si sa se il ragazzo sia morto prima di essere attaccato o in conseguenza dell'attacco.

Tragedia in Australia, dove è stato rinvenuto martedì 7 gennaio 2020 al largo della spiaggia di Twilight, sulla costa meridionale del Paese, il cadavere di Eric Birighitti, 21 anni e giovane promessa del calc [...]



 08-01-2020 Leggi la notizia 

Squalo nel cibo per gli animali domestici

Uno studio sul DNA del cibo di animali domestici ha trovato tracce di specie di squali, anche in via di estinzione

E’ noto che lo squalene – l’olio prodotto dal fegato degli squali – è un ingrediente di alcuni cosmetici, come il rossetto e il mascara, ma ora lo studio ”Genetic identification of threatened shark species in pet food and beauty care products”, pubblicato su Conservati [...]



 06-01-2020 Leggi la notizia 

Attacco mortale in Australia un subacqueo

Un uomo è stato ucciso da uno squalo vicino a Cull Island, una piccola isola al largo di Esperance, una delle principali città sulla costa meridionale dello stato dell'Australia occidentale.

Lo riferiscono le autorità. Il soccorso marittimo locale ha precisato che la vittima era probabilmente un sub. È stato il primo attacco fatale dall'inizio dell'anno in Australia. Secondo dei testimoni,  [...]



SPONSOR

Spazio Pubblicitario

1000 x 120

Selezione di articoli

10 cose da sapere sugli squali

Soltanto alcune specie di squali sono ovipare, ossia depongono uova come tutti gli altri pesci. La gran parte degli squali sono invece ovivipare. In queste specie l’uovo resta all’interno del corpo della femmina, mentre lo squalo cresce cibandosi dell’uovo stesso. Quando giunge a maturazione viene “partorito” ed è perfettamente autonomo.

Ancora sulle tracce di umanoidi acquatici

Non ci crediamo, ma ci crediamo. Non possiamo fare a meno di essere affascinati. Lo sapeva bene P.T. Barnum, che nel XIX secolo fondò uno dei più famosi circhi itineranti dell’America del nord. Negli anni ’40 di quel secolo, i cosiddetti "fenomeni da baraccone", la facevano da padrona. L’uomo più piccolo, i gemelli siamesi, il gigante, la sirena delle Fiji ecc...

Archivio degli attacchi di squalo

La Marina degli Stati Uniti ha avuto tradizionalmente molto piu' che un interesse transitorio nei confronti degli attacchi di squali da quando il suo personale, ha affrontato piu' di altri i rischi relativi. Molti casi di attacchi durante la seconda guerra mondiale suggerirono la nascita di un archivio che li documentasse.

Attachi di squalo a partire dall'8 marzo 2001

E' necessario distinguere tra attacchi provocati e non provocati. Si definisce attacco di squalo non provocato un incidente nel quale l'animale all'interno del suo habitat naturale attacchi un uomo ancora in vita senza essere stato in precedenza provocato.

Attacchi di squalo nel Mar Mediterraneo

Sebbene la maggior parte delle interazioni riportate dal Mediterraneo si riferiscano alle coste Italiane, c'e' da rilevare la scarsità di notizie su molto di cio' che accade nelle coste del Mediterraneo del Sud (Nord Africa), magari per via dei pregiudizi dei media verso le Nazioni piu' occidentali della regione, dove gli attacchi generano un piu' grande interesse popolare.

Avvistamenti e catture di squali

In tutto il mondo sono sempre più frequenti le catture, anche accidentali, di grossi esemplari di squalo. Certe volte si incontrano nuove specie nei mercati, specialmente i quelli asiatici. Questa lista fornisce un vasto panorama del fenomeno.

Bahamas: Spedizione italiana del 2012 in cerca di squali.

L’avevo vista tante volte sul web ed ora che l’avevo davanti mi sembrava impossibile. E’ il 9 novembre, il giorno prima dell’imbarco per la spedizione con Jim Abernethy sui banchi delle isole Bahamas.

Caratteristiche degli squali

Fino al 16 ° secolo, gli squali erano noti ai marinai come “cani di mare”. Secondo l'Oxford English Dictionary la parola “squalo” entrò in uso dopo che i marinai di Sir John Hawkins ne esposero uno a Londra nel 1569 usando la parola per indicare i grandi squali del Mar dei Caraibi, e poi come un termine generale per tutti gli squali.

Cartilagine di squalo

La Cartilagine di Squalo come tutte le altre cartilagini è formata da Condrociti che producono macroproteine, mucopolisaccaridi e fattori anti angiogenici (molecole che impediscono ai vasi sanguigni di invadere la cartilagine). Nei bovini la cartilagine è circa lo 0,5% del peso totale, mentre negli squali è il 6%, circa 12 volte di più.

Cattura di un grande squalo bianco nel 1956 al Circeo

Era un venerdì sera del settembre 1956. Avevo finito da poco di lavorare e m'ero precipitato in macchina al Circeo perché il mio amico Marcello Sarra m'aveva indicato un pescatore, Felice, il quale conosceva un buon punto della secca del Faro, un miglio e mezzo fuori del Circeo.

Criminali a caccia di squali in Messico

Si chiama Humberto Anduze Trujillo e si definisce "un buen pescador, trabajador y honesto" ma non ci vuole molto a definirlo criminale. Le foto che seguono sono state prese dal suo profilo Facebook.

CUBA: Giardini della Regina e Cayo Largo

Anni fa iniziava l’avventura di un gruppo di italiani che, innamoratisi dei Giardini della Regina, decisero di trasformare l’area in un parco marino protetto.

Diving di Cipro organizza caccia e uccisione di squali

Si tratta del A.A.K. Larnaca Napa Sea Cruises, autentici assasini di squali e di qualunque altra cosa nuoti, sebbene tenuti alla "cattura e rilascio" ... li rilasciano morti!

Famiglia Heterodontidae

Heterodontidae è una famiglia di squali dell'ordine Heterodontiformes. Possiede solo un genere, Heterodontus (Blainville, 1816), comunemente noti come squali testa di toro. Si tratta di una piccola famiglia di squali basali (cioè presenti anche in tempi primitivi) moderni (Neoselachii). Vi sono nove specie ancora viventi. Tutte le specie sono di dimensioni relativamente piccole, la più grande di e

Famiglia Lamnidae

Diffusi nelle forme attuali già nel tardo Cretaceo, i Lamnidae (dal greco Lamnes, squali) sono i pesci predatori viventi più grandi della Terra. Sfuggiti alla grande estinzione di 65 milioni di anni fa, l'evoluzione ha portato ai giorni nostri 5 specie raggruppate in 3 generi. Sono stati per lungo tempo chiamati Isuridae. Il corpo è estremamente idrodinamico, con muso appuntito e forma allungat

Famiglia Orectolobidae

Gli Orectolobidae (Gill, 1896) sono una famiglia di squali dell'ordine Orectolobiformes. A volte sono chiamati squali tappeto. Si trovano nelle acque poco profonde temperate e tropicali dell'Oceano Pacifico Occidentale e dell'Oceano Indiano Orientale. In particolare vivono nelle acque al largo di Australia ed Indonesia, anche se una specie (l'Orectolobus japonicus) abita le acque del Giappone.

Famiglia Squatinidae

La famiglia Squatinidae (Bonaparte, 1938) appartiene dell'ordine Squatiniformes (Buen, 1926). Comprende un unico genere (Squatina Duméril, 1806) con 16 specie, caratterizzate da corpi grossi e pinne pettorali ampie, che li fanno assomigliare a delle razze più che a degli squali. Gli Squali angelo sono presenti su diverse zone del mondo caratterizzate da mari tropicali e temperati. La maggior parte

Famiglia Megachasmidae

Unico rappresentante della famiglia Megachasmidae è lo squalo bocca grande (Megachasma pelagios Taylor, Compagno & Struhsaker, 1983), un pesce cartiliagineo dell'ordine dei Lamniformi. Può raggiungere i 5 metri di lunghezza e la tonnellata di massa corporea. E' chiamato squalo bocca grande a in base alla traduzione dall'inglese megamouth shark.

FAQ sugli squali del Mediterraneo

Quante specie di squali vivono nel Mar Mediterraneo ? Qual'e' lo squalo piu' grande del Mediterraneo ? ... Queste e altre le domande che più frequentemente vengono poste sugli squali del Mar Mediterraneo.

Gli squali di Damien Hirst

Hirst domina la scena artistica britannica durante gli anni novanta, portandola alla ribalta internazionale. La sua veloce ascesa in quel periodo è strettamente legata alla vicinanza e promozione da parte del collezionista e pubblicitario anglo-iracheno Charles Saatchi, anche se le continue frizioni tra i due portarono nel 2003 alla fine della proficua collaborazione.


Link su squali - biologia - conservazione della natura

CSIRO - Agenzia scientifica australiana

Il Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation, è l'agenzia scientifica australiana e una delle più grandi e diversificate agenzie di ricerca del mondo.

Elasmo.com - Fossili di squalo del nord America

Il sito è in linea dal 1996 con l'obiettivo di migliorare la conoscenza degli squali fossili del Nord America. Sebbene alcune pagine più vecchie avrebbero bisogno di aggiornamento, resta un riferimento importante per gli appassionati.

Elasmodiver - Di Andy Murch

Andy Murch è un fotografo di squali freelance dello Shark Diver Magazine. Egli è anche il creatore di Elasmodiver.com che è una delle più grandi fonti di informazione su squali e razze su internet.

FAO - Pesca e Acquacultura

Agenzia delle Nazioni Unite per il cibo e l'agricoltura. Il Dipartimento Pesca e Acquacultura propone l'uso responsabile e sostenibile delle risorse ittiche, squali compresi.

FishBase - Database sui pesci in inglese

Contiene 32900 Specie, 303000 nomi comuni, 54800 immagini, 51400 Referimenti, aggiornato da 2150 collaboratori. Riceve 800.000 visite al mese. E' il punto di riferimento di Squali.com per la collocazione tassonomica degli squali.

IUCN - Sito ufficiale italiano

Unione Mondiale per la Conservazione della Natura, aiuta il mondo a trovare soluzioni pragmatiche per le sfide ambientali e di sviluppo più urgenti

IUCN - Sito ufficiale mondiale

Unione Mondiale per la Conservazione della Natura, aiuta il mondo a trovare soluzioni pragmatiche per le sfide ambientali e di sviluppo più urgenti

Pesci dell'Australia

Bel sito per informazioni sulla diversità biologica delle specie marine e d'acqua dolce dell'Australia

Shark diver magazine

ELI MARTINEZ è il fondatore della rivista e un eccezionale protagonista delle immersioni con gli squali. Il suo modo di interagire con loro ha contribuito a cambiare l'opinione che la gente ha di questi animali.

Shark-References, database del Bavarian State Collection of ...

Bibliografia scientifica sui squali, razze e chimere recenti e fossili (pesci cartilaginei, Chondrichthyes). La banca dati è online da Giugno 2009 con un archivio di dati di circa 1.000 citazioni scientifiche. Oggi detiene più di 19.000 fonti e pubblicazioni.

SharkAcademy: il sito di Riccardo Sturla Avogadri

Riccardo è il fondatore della Sharkacademy e una delle persone più appassionate e operative del settore. Credo abbia la più grande collezione al mondo sugli squali, dai reperti biologici ai denti fossili, dalle pubblicazioni alle riproduzioni di specie a grandezza naturale. Organizza viaggi e corsi con rilascio di brevetti, cura vari progetti di ricerca e non mancherà di sorprendervi.

ZOOTAXA : la grande rivista della tassonomia animale

Zootaxa è una rivista internazionale per una rapida pubblicazione di documenti di alta qualità su qualsiasi aspetto di zoologia sistematica, con una preferenza per le grandi opere tassonomiche quali monografie e revisioni. Contiene documenti su animali sia vivi che fossili, e considera tutti gli aspetti tassonomici, tra cui teorie e metodi di sistematica e filogenesi, monografie tassonomiche ...


   
© 1999-2020 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti