Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Squalo elegante chiazzato

Cephaloscyllium speccum

(Last, Séret & White, 2008)

Ordine: Carcharhiniformi  Famiglia: Scyliorhinidae  Genere: Cephaloscyllium

Descrizione

Il corpo è abbastanza robusto e la testa è corta, larga e fortemente appiattita. Il muso è smussato, con le narici precedute da lembi di pelle lateralmente estesi che non raggiungono la bocca. Gli occhi, simili a fessure, sono posizionati in alto sulla testa e sono seguiti da piccoli spiracoli. La bocca è lunga e stretta, senza solchi agli angoli. Ci sono 69 - 84 file di denti nella mascella superiore e 74 - 97 file di denti nella mascella inferiore; i denti superiori sono esposti quando la bocca è chiusa. I grandi squali hanno denti con 5 cuspidi, mentre i piccoli squali hanno denti con 3 cuspidi; la cuspide centrale è molto più grande e più lunga nei maschi adulti che nelle femmine adulte.

Il quarto e il quinto paio di fessure branchiali si trovano sopra le basi delle pinne pettorali e sono più brevi rispetto alle prime tre. Le pinne pettorali sono di moderate dimensioni, con punte un po’ appuntite e i margini quasi dritti. Le pinne pelviche sono piccole, con corti pterigopodi nei maschi. La prima pinna dorsale ha un apice stretto e curvo, mentre la seconda pinna dorsale è molto più piccola e più bassa. La prima pinna dorsale ha origine sopra la metà posteriore delle basi delle pinne pelviche, mentre la seconda pinna dorsale ha origine leggermente dietro l'origine della pinna anale. La pinna anale assomiglia alla seconda pinna dorsale, ma è più grande e più profonda. La pinna caudale ha un distinto lobo inferiore e una forte tacca ventrale vicino alla punta del lobo superiore.

Il corpo è densamente coperto da piccoli denticoli dermici sovrapposti a forma di freccia con una cresta mediana. Gli adulti sono di colore grigio chiaro sul dorso, con numerose piccole macchie scure intervallate da una serie di grandi selle e macchie scure che contengono piccoli punti bianchi, tra cui una macchia puntata di bianco dietro e un’altra sotto ogni occhio. Il ventre è di colore biancastro, a volte con macchie più scure o più chiare. I giovani sono di colore giallo chiaro con linee marroni discontinue che formano rosette e selle vuote, inclusi un paio di macchie simili ad occhi tra gli spiracoli.

Habitat

Vive nella piattaforma continentale esterna e la scarpata continentale superiore ad una profondità di 150 - 455 m.

Distribuzione

Si trova solo al largo dell'Australia occidentale, dalle Rowley Shoals all’Ashmore Reef.

Dimensioni

Raggiunge una lunghezza massima conosciuta di 69 cm.

Riproduzione

I maschi maturano sessualmente ad una lunghezza inferiore ai 64 cm. Solo pochi esemplari sono stati raccolti e poco si sa della sua storia naturale.

Pericoli

Come gli altri membri del suo genere, quando minacciato lo squalo elegante chiazzato può ingoiare acqua o aria nel suo stomaco per aumentare la sua circonferenza.

L'International Union for Conservation of Nature (IUCN) ha valutato lo squalo elegante chiazzato sotto Dati insufficienti. Ci sono attualmente poche attività di pesca nel suo areale.

Note

Nel 1994, i capi ricercatori del Commonwealth Scientific Industrial Research Organisation (CSIRO), Peter Last e John Stevens diedero provvisoriamente il nome Cephaloscyllium “sp. E” ad uno squalo elegante australiano non descritto con un modello di colore variegato. In seguito è emerso che “sp. E” difatti costituiva due specie: lo squalo elegante dalla coda a bandiera (Cephaloscyllium signourum) e lo squalo elegante chiazzato, che fu formalmente descritto in una pubblicazione del CSIRO nel 2008 da Peter Last, Bernard Seret e William White.

Il suo nome specifico deriva dal latino specca, che significa “chiazzato”. Il tipo nomenclaturale è un maschio adulto lungo 68 centimetri raccolto nelle Rowley Shoals al largo dell’Australia occidentale.



Specie del genere Cephaloscyllium

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis