Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Squalo bambù birmano

Chiloscyllium burmensis

(Dingerkus & DeFino, 1983)

Ordine: Orectolobiformi  Famiglia: Hemiscylliidae  Genere: Chiloscyllium

Descrizione

Lo squalo bambù birmano è uno squalo estremamente raro della famiglia Hemiscylliidae. Gli adulti hanno parte delle pinne nere, ha occhi molto piccoli. Le pinne dorsali hanno margini dritti o convessi, e la lunga e bassa pinna anale si trova molto indietro quasi sulla coda. La prima pinna dorsale ha origine quasi dietro le pinne pelviche.

Habitat

L’ esemplare conosciuto fu catturato tra i 29 e i 33 m di profondità.

Distribuzione

Vive nell’Oceano Indiano nord – orientale, nelle acque di Burma. Fu catturato al largo della costa di Rangoon.

Alimentazione

Si nutre di piccoli pesci ossei.

Dimensioni

L esemplare misurava 57 cm.

Riproduzione

Si presume sia ovipara.

Note

L’unico esemplare conosciuto, un maschio adulto catturato nel 1963 fu poi tenuto nel National Museum of Natural History, allo Smithsonian Institution, a Washington.



Specie del genere Chiloscyllium

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis