Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Squalo bambù dalle bande marron

Chiloscyllium punctatum

(Müller & Henle, 1838)

Ordine: Orectolobiformi  Famiglia: Hemiscylliidae  Genere: Chiloscyllium

Dentizione


Descrizione

Lo squalo bambù dalle bande marroni appartiene alla famiglia Hemiscylliidae. I giovani hanno bande scure e puntini scuri sparsi, che diventano marrone chiaro negli adulti. I margini delle fessure branchiali sono molto chiari. Le pinne dorsali hanno i margini posteriori concavi e la pinna anale è posta molto indietro quasi sulla lunga e sottile coda. La prima pinna dorsale ha origine davanti alla seconda metà delle basi delle pinne pelviche. Hanno barbigli, che sono organi sensoriali somiglianti a baffi.

Habitat

Questi squali vivono sulle scogliere coralline fino a 85 m di profondità e nelle pozzette di marea. Sono animali notturni e possono sopravvivere fuori dall’acqua per più di 12 ore.

Distribuzione

Si trova nel Pacifico Indo – occidentale dal Giappone all’Australia settentrionale.

Dimensioni

Misura 1 m e 4 cm.

Riproduzione

E' oviparo.

Pericoli

È valutato come Prossimo alla minaccia. Le peggiori minacce per questo squalo sono la perdita del loro habitat, l’inquinamento e la caccia.

Note

La dimensione minima della vasca che può contenere un adulto di questa specie è di circa 720 litri. Poiché questi squali sono notturni necessitano di una zona d’ombra dove potersi nascondere. Sebbene non nuotino molto, è altamente consigliato che gli oggetti all’interno della vasca siano stabili.

Sono carnivori e devono essere nutriti 2 – 3 volte a settimana; la loro dieta consiste di gamberi freschi, calamari e pesci marini. Insieme a questo tipo di cibo, questi squali dovrebbero nutrirsi anche di una quantità di iodio per prevenire la malattia della gotta.


Immagini

Vai alla galleria immagini

Oppure clicca su ciascuna immagine per ingrandirla


Specie del genere Chiloscyllium

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis