Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Squalo pigmeo

Euprotomicrus bispinatus

(Quoy e Gaimard, 1824)

Ordine: Squaliformi  Famiglia: Dalatiidae  Genere: Europtomicrus

Descrizione

Lo squalo pigmeo, la seconda specie più piccola dopo lo squalo lanterna nano, è uno squalo della famiglia Dalatiidae, l'unico membro del genere Euprotomicrus. Ha un sottile corpo cilindrico nero con un muso bulboso, grandi occhi, margini delle pinne chiari e fotofori sul ventre. Ha sottili fessure branchiali e basse carene laterali sul peduncolo caudale. La prima pinna dorsale, circa un quarto della seconda, è molto dietro le pinne pettorali. La pinna caudale è quasi simmetrica e a forma di pala.

Habitat

Vive tra i 1.829 e i 9.938 m di profondità.

Distribuzione

Atlantico meridionale e oceani Pacifico e Indiano meridionali.

Alimentazione

Si nutre di calamari, pesci ossei e crostacei.

Dimensioni

La sua lunghezza è di circa 25 cm per le femmine e di circa 19 cm per i maschi. La lunghezza massima è di 27 cm.

Riproduzione

Lo squalo pigmeo è ovoviviparo e partorisce circa 8 piccoli per ogni figliata.


Immagini

Vai alla galleria immagini

Oppure clicca su ciascuna immagine per ingrandirla


Specie del genere Europtomicrus

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis