Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Notidiano occhio grosso

Hexanchus vitulus

(Teng, 1962)

Ordine: Hexanchiformi  Famiglia: Hexanchidae  Genere: Hexanchus

Dentizione


Descrizione

La sua superficie dorsale ha un colore grigio-brunastro, ed è nettamente separato dalla colorazione chiara della sua superficie ventrale. Gli occhi sono di un verde fluorescente, quando lo squalo è vivo. Il corpo di questo squalo è piccolo, sottile e fusiforme nella forma.

Come suggerisce l’ulteriore nome, squalo a sei branchie dall’occhio grosso, questo squalo ha sei fessure branchiali, insolite nella maggior parte delle specie di squali. La testa è stretta e piuttosto appiattita, e la bocca contiene 5 file di grandi denti, a forma di pettine. L’unica pinna dorsale di questo squalo è posta indietro verso la pinna caudale, ed è dietro le pinne pelviche.

Il lobo superiore della pinna caudale è molto più lungo di quello inferiore, con una profonda tacca vicino alla punta. Tutte le pinne hanno sottili margini bianchi sul bordo. Nei giovani, il lobo superiore della pinna caudale ha una punta nera.

Habitat

Questi squali vivono in prossimità del fondo tra i 90 e i 600 m., ma può spostarsi vicino alla superficie di notte per alimentarsi. Abitano sulle piattaforme continentali, insulari e sui versanti superiori. Questi squali non abitano ambienti abissali.

Distribuzione

Il notidano occhio grosso si trova probabilmente in tutto il mondo. Finora sono stati trovati principalmente nel Mar dei Caraibi, nell’Atlantico centro-occidentale, nel Mar Mediterraneo, nell'Oceano Indiano e nel Pacifico occidentale.

Alimentazione

Poco si sa circa le abitudini alimentari del notidano occhio grosso. Si ritiene, sulla base dei pochi esami dello stomaco di questi squali, che principalmente si nutrano di pesci ossei di piccole o medie dimensioni e crostacei.

Dimensioni

Alla nascita misurano 34 – 45 cm; gli adulti misurano in genere 1 m e 20 cm ma arrivano anche a 1 m e 80 cm per un peso di 20 kg.

Riproduzione

Come tutti gli squali dell’ordine Hexanchiformes trovati finora, questo squalo è ovoviviparo, il che significa che le uova sono conservate all'interno del corpo fino alla schiusa. Il notidano occhio grosso, dopo un periodo di gestazione sconosciuto, partorisce fino a 13 cuccioli.

Pericoli

È molto probabile, a causa delle dimensioni di questo squalo, che i loro predatori principali sono i grandi squali.

Come molti animali delle acque profonde, il notidano occhio grosso è elencato come Dati Insufficienti dalla Lista Rossa della IUCN. In base a quel poco che sappiamo della specie, si ritiene che questi squali non siano in diminuzione, ma c'è una crescente pressione da parte di attività di pesca in acque profonde.
Saranno necessarie ulteriori ricerche per determinare una classificazione specifica dell’IUCN.

Secondo l’International Shark Attack File, il notidano occhio grosso è innocuo, poiché il suo ambiente naturale è lontano dalle persone, e non ci sono stati attacchi agli esseri umani registrati da parte della specie.

Note

Sinonimo Hexanchus nakamurai (Teng, 1962).


Immagini

Vai alla galleria immagini

Oppure clicca su ciascuna immagine per ingrandirla


Specie del genere Hexanchus

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis