Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Pesce porco giapponese

Oxynotus japonicus

(Yano & Murofushi, 1985)

Ordine: Squaliformi  Famiglia: Oxynotidae  Genere: Oxynotus

Descrizione

Il pesce porco giapponese è una rara specie di squalo della famiglia Oxynotidae. È simile ad altri pesci porco avente un robusto e alto tronco, una testa schiacciata, e due pinne dorsali a forma di vela con spine profondamente inserite. Il muso è corto, con grosse narici le cui aperture mediali e laterali sono separate da uno spesso lembo nasale. Gli occhi e gli spiracoli sono di forma ovale.

Le cinque paia di fessure branchiali sono molto piccole e verticali. La bocca è piccola, con labbra grosse e carnose; i denti della mascella superiore sono stretti, dritti e con i bordi lisci, mentre quelli della mascella inferiore sono ampi, simili a lame e con i bordi lisci. Solo una fila di denti nella mascella inferiore sono funzionali. Le grandi pinne dorsali sono di forma quasi triangolare, con la spina della prima pinna dorsale leggermente inclinata all'indietro. Le pinne pettorali hanno un margine anteriore convesso e un margine posteriore concavo. La pinna anale è assente.

Vi è una forte cresta che corre tra le pinne pettorali e le pinne pelviche su ogni lato del corpo. I denticoli dermici sono grandi e ben distanziati, dando alla pelle una consistenza molto ruvida. Questa specie differisce dal simile pesce porco pinna a vela dal posizionamento delle pinne dorsali e dalla forma dello spiracolo. Il colore è bruno scuro uniforme, con le labbra, i margini del lembo nasale e i margini interni dei pterigopodi bianchi.

Habitat

È una specie bentonica che si trova a una profondità di 150 - 350 metri.

Distribuzione

Si trova a Suruga Bay e nel Mar Enshunada al largo del Giappone.

Dimensioni

Cresce fino a 64 di lunghezza.

Riproduzione

La riproduzione è ovovivipara, come in altri pescecani. Le dimensioni alla maturità è di 59 cm per le femmine e di 54 cm per i maschi.

Pericoli

Questo squalo viene pescato (e scartato) come cattura accidentale dalle reti a strascico operanti in tutto il suo limitato areale, e potrebbe essere minacciato dato il declino di altre specie bentoniche della Suruga Bay.

Note

Conosciuta solo da pochi esemplari recuperati nella Suruga Bay e nel Mar Enshunada al largo del Giappone.



Specie del genere Oxynotus

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis