Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

Squalo martello minore

Sphyrna corona

(Springer, 1940)

Ordine: Carcharhiniformi  Famiglia: Sphyrnidae  Genere: Sphyrna

Dentizione


Descrizione

Lo squalo martello minore è una rara specie poco conosciuta di squalo martello, della famiglia Sphyrnidae. La sua testa a forma di martello è moderatamente larga (24 - 29% della lunghezza totale) e allungata longitudinalmente. Il margine anteriore è ampiamente arcuato, con solchi laterali e mediali poco profondi. La bocca è piccola e fortemente arcuata.

La pinna anale è lunga e ha un margine posteriore quasi rettilineo. La sua colorazione è grigia sul dorso e bianca ventralmente. Il simile squalo martello dalla testa a pala (Sphyrna media) si distingue per un muso più corto, una bocca più ampia e un margine della pinna anale profondamente concavo.

Habitat

Vive in habitat costieri sopra fondali soffici (fango, sabbia e ghiaia) ad una profondità di 100 m, ed entra anche nelle mangrovie e negli estuari.

Distribuzione

Si trova nelle acque tropicali e subtropicali del Pacifico orientale, dal Messico al Perù, e possibilmente a nord fino al Golfo della California.

Alimentazione

Si nutre sopra o vicino al fondo, di crostacei e molluschi, cefalopodi, echinodermi e pesci ossei.

Dimensioni

Probabilmente la più piccola specie di squalo martello, misura fino a 92 cm di lunghezza.

Riproduzione

Come gli altri squali martello, è viviparo, con presumibilmente due cuccioli per figliata. I piccoli nascono a 23 cm o più; è stato registrato un maschio adolescente di 51 cm di lunghezza, e un adulto di 67 cm.

Pericoli

Può essere catturato dai pescherecci costieri locali, ma i dati mancano.


Immagini

Vai alla galleria immagini

Oppure clicca su ciascuna immagine per ingrandirla


Specie del genere Sphyrna

   
© 1999-2014 Antonio Nonnis