Desktop Area riservata

Torna alla Home Page





Attacco in Australia a Cooper Allen, 17 anni

Cooper Allen, 17 anni, è stato attaccato mentre era in acqua a Lighthouse Beach, a Ballina (Nuovo Galles del Sud), alle 09:00 di Lunedi 26 settembre 2016, il primo giorno della stagione estiva e delle vacanze scolastiche.

Il surfista adolescente ha supplicato i suoi soccorritori di non dire a sua madre che è stato attaccato da uno squalo mentre faceva surf, un suo amico lo ha aiutato a tornare a riva dove un infermiere fuori servizio gli ha dato il primo soccorso per le profonde ferite alla coscia destra. Era di buon umore e scherzava con i paramedici mentre lo portavano al Lismore Base Hospital dove è rimasto in condizioni stabili fino a lunedì sera.

Due mesi fa, Cooper ha parlato a The Australian sui progetti per installare una barriera squalo eco-friendly a Lighthouse Beach. Tali piani sono però saltati il mrese scorso a causa delle condizioni del mare agitato in corso in spiaggia. A tale proposito il ragazzo aveva affermato di considerare le barriere anti squalo uno spreco di denaro.

Immagini condivise dal Dipartimento delle Industrie Primarie sul suo SharkSmart account Twitter, mostrano bagnini che spingono al largo un grande squalo bianco lungo 3,5 metri non molto tempo dopo l'attacco. Tutte le spiagge della Contea di Ballina - Lennox Head, Sharpes Beach, Shelly Beach (Ballina) e Lighthouse Beach - sono stati chiuse Lunedi mattina per almeno 24 ore. La specie di squalo coinvolta nell'incidente è sconosciuta e gli scienziati indagheranno per stabilirla con certezza.

Il governo del Nuovo Galles de Sud ha istallato una serie di misure di prevenzione contro gli attacchi di squalo, tra cui un programma di marcatura e tracciamento, proprio nelle acque della costa nord, dopo una serie di attacchi avvenuti in passato anche a anche a Lighthouse Beach.

Il campione di surf Sam Morgan ha subito una grave ferita da morso alla coscia sinistra in seguito a un attacco da parte di un sospetto squalo toro a Lighthouse Beach nel novembre dello scorso anno.

Nel febbraio dello scorso anno, il surfista giapponese Tadashi Nakahara, di 41 anni, è morto per una grave perdita di sangue dopo che un grande squalo bianco lo ha morso alla gamba a Shelly Beach, a nord di Lighthouse Beach.

Ci sono stati 19 attacchi di squali tra Byron Bay e Evans Head tra il 2000 e il 2015. Quattro di questi a Lighthouse Beach e due a Lennox Head.

... continua a leggere

Ultime notizie

 27-09-2016 Leggi la notizia 

Attacco in Australia a Cooper Allen, 17 anni

Cooper Allen, 17 anni, è stato attaccato mentre era in acqua a Lighthouse Beach, a Ballina (Nuovo Galles del Sud), alle 09:00 di Lunedi 26 settembre 2016, il primo giorno della stagione estiva e delle vacanze scolastiche.

Il surfista adolescente ha supplicato i suoi soccorritori di non dire a sua madre che è stato attaccato da uno squalo mentre faceva surf, un suo amico lo ha aiutato a torna [...]



 20-09-2016 Leggi la notizia 

Attacchi in Florida a surfisti

Tre surfisti sono stati morsi tre le onde nella stessa zona e nell'arco di un paio d'ore, domenica 18 settembre. Il tutto è accaduto a New Smyrna Beach nella costa orientale della Florida, a sud di Daytona Beach.

La stazione televisiva WESH-TV ha riferito che un uomo di 43 anni, di Longwood, è stato morso domenica mattina nella parte inferiore della gamba e nonostante "lacerazioni significati [...]



 11-09-2016 Leggi la notizia 

Nessuno ferma più Mark Quartiano, il famoso pescatore d'altura di Miami

Ne avevo già parlato nel 2012 su un articolo in cui documentavo fotograficamente le attività di questo "fenomeno" in puro stile americano. Da allora le sue attività non sono state impedite da nessuna autorità, anzi, la sua notorietà e i suoi seguaci (come pure i detratt [...]



 09-09-2016 Leggi la notizia 

Il mare ha bisogno degli squali bianchi

“Le tacche sulla parte posteriore della pinna sono le loro impronte digitali: per identificarli devono essere inquadrate bene, dalla stessa prospettiva”. A parlare è Sara Andreotti, 32 anni, biologa marina, che si è trasferita da Trieste alla baia di Gansbaai, in Sudafrica, per studiare (e salvare) gli squali bianchi.

È lei l’autrice del censimento più accurato finora mai realizzato d [...]



 08-09-2016 Leggi la notizia 

Attacco mortale in Nuova Caledonia a un kitesurfer di 50 anni

Uno squalo ha attaccato e ucciso un kitesurfer australiano in Nuova Caledonia, nell’Oceano Pacifico sudoccidentale, in quello che rappresenta il secondo attacco mortale nel territorio in sei mesi.

Secondo quanto riferito dai soccorritori locali, l'uomo, 50 anni, si trovava a bordo di un catamarano con altre persone all'interno della barriera corallina di Koumac, quando è caduto ed è stato m [...]



 08-09-2016 Leggi la notizia 

Film: The Shallow di Jaume Collet-Serra (USA 2016) - recensione

Paradise Beach – Dentro l’incubo è il titolo in italiano,uscito nelle nostre sale nell'estate del 2016. Jaume Collet-Serra ha firmato un film estivo senza pretese, con l'attrice Blake Lively impegnata onestamente in una trama inesistente. Poteva durare un quarto d'ora in tutto senza perdere nulla della storia.

Blake Lively è Nancy, una ragazza texana che ha deciso di prendersi una pausa  [...]



 04-09-2016 Leggi la notizia 

Film: Trailer di USS Indianapolis – Men of Courage: Nicolas Cage lotta con gli squali

In molti forse sono rimasti affascinati dalla storia vera della seconda guerra mondiale riguardante la USS Indianapolis sin da quando Quint ne accenna in Lo Squalo di Steven Spielberg. Ora, a distanza di molti anni, qualcuno si è finalmente deciso a proporla sul grande schermo, per rispondere alla curiosità intorno alla tragica ed eroica vicenda. Il film si intitola USS Indianapolis: Men of Cour [...]



 04-09-2016 Leggi la notizia 

Laura alla memoria a Lorenzo Borella, il biologo amico degli squali

Firenze, 3 settembre 2016 - «Una bella idea. A lui – garantisce con asciutta emozione il professor Santini – sarebbe piaciuta». Lui, Lorenzo Borella, biologo marino tragicamente scomparso durante un’immersione nel mar di Malesia, martedì riceverà la laurea del master «Tropimundo Erasmus Mundus in tropical biodiversity and ecosystems» all’Université Libre di Bruxelles.

Un commoven [...]



 02-09-2016 Leggi la notizia 

Nursery di squali bianchi scoperta a Long Island, New York

I grandi squali bianchi sono creature che nuotano in tutto il globo profondo, così misteriose che gli scienziati non sanno dove e come si accoppiano, e non hanno mai assistito ad alcun parto. Non si sa neanche dove quelli del Nord Atlantico trascorrano i primi anni di vita.

In una spedizione di ricerca di sue settimane appena conclusa al largo della costa meridionale di Long Island, i ricercat [...]



 02-09-2016 Leggi la notizia 

Eroe uccide due verdesche ad Ardore, Calabria, e mette tutto di Facebook

Questo il post apparso su Facebook qualche giorno fa sul profilo di un certo Giuseppe Salinitro:

Allarme squali ad Ardore, 2 li abbiamo fatti fuori, uno piccolo ed uno abbastanza grande e pericoloso 80Kg x due metri e mezzo di lunghezza. Se avete avvistamenti contattateci che li catturiamo e li facciamo alla brace.

Il post è stato rimosso ma io lo voglio riprop [...]


Selezione di articoli

Il Megalodonte

Il megalodonte (Carcharodon megalodon o Carcharocles megalodon Louis Agassiz, 1843) è una specie estinta di squalo di notevoli dimensioni, noto per i grandi denti fossili, alcuni dei quali ritrovati anche in Sardegna. Il nome scientifico megalodon deriva dal greco e significa appunto "grande dente". I fossili di C. megalodon si trovano in sedimenti dall'Eocene al Pliocene(55 - 1,8 mln di annni fa)

Spiagge con più attacchi

Gli compaiono pià spesso nelle calde acque oceaniche, probabilmente attirati dalla grande abbondanza di pesce. Il primato assoluto di aggressioni all’uomo spetta alle spiagge di New Smyrna Beach, località della Florida che si trova nella contea di Volusia (nel nord est dello stato). Nel 2008 si sono verificate ben 38 attacchi, quindi sarebbe meglio non farci il bagno. larga da questi lidi.

Caratteristiche degli squali

Fino al 16 ° secolo, gli squali erano noti ai marinai come “cani di mare”. Secondo l'Oxford English Dictionary la parola “squalo” entrò in uso dopo che i marinai di Sir John Hawkins ne esposero uno a Londra nel 1569 usando la parola per indicare i grandi squali del Mar dei Caraibi, e poi come un termine generale per tutti gli squali.

Interazioni con gli squali in Mediterraneo

Nonostante gli avvistamenti di cetorini e le catture di capopiatto sembra che gli incontri con grossi squali in Mediterraneo siano ormai un ricordo. Questo non può che significare una drastica diminuzione del loro numero.

Squali dei mari italiani

Elenco delle specie di squalo presenti in Mediterraneo, in particolare nei mari italiani

Squali oceanici nel triangolo d'oro del Mar Rosso

Tanto si é detto delle Isole Brothers', "El Akhawain" in lingua araba, "i fratelli" in italiano. Tanto si é parlato di Daedalus Reef, "Abu Kizan" in lingua araba.

Diving di Cipro organizza caccia e uccisione di squali

Si tratta del A.A.K. Larnaca Napa Sea Cruises, autentici assasini di squali e di qualunque altra cosa nuoti, sebbene tenuti alla "cattura e rilascio" ... li rilasciano morti!

Grosso cetorino pescato al largo di Pescara

Una pesca sicuramente straordinaria, quella riuscita all’equipaggio della Ennio Padre, imbarcazione pescarese ormeggiata al porto di Ortona e comandata da Antonio Di Giovanni. Nella rete salpata all’alba di ieri al largo della costa pescarese è finito un grosso esemplare di squalo elefante.

Maurizio Sarra, ucciso da uno squalo nel 1962

Non è stato possibile stabilire, né allora né in seguito, l'esatta meccanica dell'attacco né tantomeno conoscere la specie di squalo responsabile della morte di Sarra.

Gli squali dell'artista Belinda Bussotti

Belinda Bussotti, detta BELI, è un'artista di origini fiorentine che vive nel Principato di Monaco. Sulle sue tele, uomini e squali coabitano in una relazione armoniosa che li sublima uno e l'altro.

Gli squali nell'editoria e nei media

In questa lista troverete interessanti produzioni sugli squali, dai film ai documentari, dai siti internet ai libri.

Ancora sulle tracce di umanoidi acquatici

Non ci crediamo, ma ci crediamo. Non possiamo fare a meno di essere affascinati. Lo sapeva bene P.T. Barnum, che nel XIX secolo fondò uno dei più famosi circhi itineranti dell’America del nord. Negli anni ’40 di quel secolo, i cosiddetti "fenomeni da baraccone", la facevano da padrona. L’uomo più piccolo, i gemelli siamesi, il gigante, la sirena delle Fiji ecc...

Famiglia Lamnidae

Diffusi nelle forme attuali già nel tardo Cretaceo, i Lamnidae (dal greco Lamnes, squali) sono i pesci predatori viventi più grandi della Terra. Sfuggiti alla grande estinzione di 65 milioni di anni fa, l'evoluzione ha portato ai giorni nostri 5 specie raggruppate in 3 generi. Sono stati per lungo tempo chiamati Isuridae. Il corpo è estremamente idrodinamico, con muso appuntito e forma allungat

Gli antichi squali

Gli squali sono animali molto antichi, presenti sulla terra già ai tempi dei dinosauri, centinaia di milioni di anni fa e la loro evoluzione non si è mai arrestata, arrivando fino ad oggi con esemplari praticamente perfetti, tra i più grandi e perfezionati predatori dell’ambiente marino.

Attacchi di squalo nel Mar Mediterraneo

Sebbene la maggior parte delle interazioni riportate dal Mediterraneo si riferiscano alle coste Italiane, c'e' da rilevare la scarsità di notizie su molto di cio' che accade nelle coste del Mediterraneo del Sud (Nord Africa), magari per via dei pregiudizi dei media verso le Nazioni piu' occidentali della regione, dove gli attacchi generano un piu' grande interesse popolare.

Gli squali di Damien Hirst

Hirst domina la scena artistica britannica durante gli anni novanta, portandola alla ribalta internazionale. La sua veloce ascesa in quel periodo è strettamente legata alla vicinanza e promozione da parte del collezionista e pubblicitario anglo-iracheno Charles Saatchi, anche se le continue frizioni tra i due portarono nel 2003 alla fine della proficua collaborazione.

Il Bull shark Carcharhinus leucas

Il nome "bullshark", utilizzato esclusivamente nei Paesi di lingua anglosassone, deriva dalla forma tozza di questa specie, dal muso corto e appiattito e dal suo comportamento imprevedibile e aggressivo. In India questo squalo viene spesso confuso con lo «squalo del Gange» o dei «Sundarbans». In Africa viene chiamato comunemente «squalo dello Zambesi» o semplicemente «zambi».

Famiglia Megachasmidae

Unico rappresentante della famiglia Megachasmidae è lo squalo bocca grande (Megachasma pelagios Taylor, Compagno & Struhsaker, 1983), un pesce cartiliagineo dell'ordine dei Lamniformi. Può raggiungere i 5 metri di lunghezza e la tonnellata di massa corporea. E' chiamato squalo bocca grande a in base alla traduzione dall'inglese megamouth shark.

Archivio degli attacchi di squalo

La Marina degli Stati Uniti ha avuto tradizionalmente molto piu' che un interesse transitorio nei confronti degli attacchi di squali da quando il suo personale, ha affrontato piu' di altri i rischi relativi. Molti casi di attacchi durante la seconda guerra mondiale suggerirono la nascita di un archivio che li documentasse.

Avvistamenti e catture di squali

In tutto il mondo sono sempre più frequenti le catture, anche accidentali, di grossi esemplari di squalo. Certe volte si incontrano nuove specie nei mercati, specialmente i quelli asiatici. Questa lista fornisce un vasto panorama del fenomeno.


Link su squali - biologia - conservazione della natura

CSIRO - Agenzia scientifica australiana

Il Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation, è l'agenzia scientifica australiana e una delle più grandi e diversificate agenzie di ricerca del mondo.

Elasmo.com - Fossili di squalo del nord America

Il sito è in linea dal 1996 con l'obiettivo di migliorare la conoscenza degli squali fossili del Nord America. Sebbene alcune pagine più vecchie avrebbero bisogno di aggiornamento, resta un riferimento importante per gli appassionati.

Elasmodiver - Di Andy Murch

Andy Murch è un fotografo di squali freelance dello Shark Diver Magazine. Egli è anche il creatore di Elasmodiver.com che è una delle più grandi fonti di informazione su squali e razze su internet.

FAO - Pesca e Acquacultura

Agenzia delle Nazioni Unite per il cibo e l'agricoltura. Il Dipartimento Pesca e Acquacultura propone l'uso responsabile e sostenibile delle risorse ittiche, squali compresi.

FishBase - Database sui pesci in inglese

Contiene 32900 Specie, 303000 nomi comuni, 54800 immagini, 51400 Referimenti, aggiornato da 2150 collaboratori. Riceve 800.000 visite al mese. E' il punto di riferimento di Squali.com per la collocazione tassonomica degli squali.

IUCN - Sito ufficiale italiano

Unione Mondiale per la Conservazione della Natura, aiuta il mondo a trovare soluzioni pragmatiche per le sfide ambientali e di sviluppo più urgenti

IUCN - Sito ufficiale mondiale

Unione Mondiale per la Conservazione della Natura, aiuta il mondo a trovare soluzioni pragmatiche per le sfide ambientali e di sviluppo più urgenti

Pesci dell'Australia

Bel sito per informazioni sulla diversità biologica delle specie marine e d'acqua dolce dell'Australia

Shark diver magazine

ELI MARTINEZ è il fondatore della rivista e un eccezionale protagonista delle immersioni con gli squali. Il suo modo di interagire con loro ha contribuito a cambiare l'opinione che la gente ha di questi animali.

Shark-References, database del Bavarian State Collection of ...

Bibliografia scientifica sui squali, razze e chimere recenti e fossili (pesci cartilaginei, Chondrichthyes). La banca dati è online da Giugno 2009 con un archivio di dati di circa 1.000 citazioni scientifiche. Oggi detiene più di 19.000 fonti e pubblicazioni.

SharkAcademy: il sito di Riccardo Sturla Avogadri

Riccardo è il fondatore della Sharkacademy e una delle persone più appassionate e operative del settore. Credo abbia la più grande collezione al mondo sugli squali, dai reperti biologici ai denti fossili, dalle pubblicazioni alle riproduzioni di specie a grandezza naturale. Organizza viaggi e corsi con rilascio di brevetti, cura vari progetti di ricerca e non mancherà di sorprendervi.

ZOOTAXA : la grande rivista della tassonomia animale

Zootaxa è una rivista internazionale per una rapida pubblicazione di documenti di alta qualità su qualsiasi aspetto di zoologia sistematica, con una preferenza per le grandi opere tassonomiche quali monografie e revisioni. Contiene documenti su animali sia vivi che fossili, e considera tutti gli aspetti tassonomici, tra cui teorie e metodi di sistematica e filogenesi, monografie tassonomiche ...

   
© 1999-2016 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti