Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


08-05-2014 - Uccisi 170 squali nella campagna di prevenzione in Western Australia

Più di 170 squali sono stati catturati il linea con la controversa politica di abbattimento in Western Australia. Le trappole piazzate lungo sette popolari spiagge australiane tra gennaio e aprile hanno ucciso più di 50 grandi squali.

Le autorita hanno detto che l' abbattimento è stato necessario dopo che sei persone sono state uccise in attacchi di squali. Ma nessun principale indiziato degli attacchi, il grande squalo bianco, è stato catturato. Il Governo dello stato australiano ha però affermato che l'abbattimento degli squali ha riportato la fiducia tra i bagnanti .

Ora i responsabili sperano di poter prorogare il programma per altri tre anni. Ken Baston, il ministro della pesca dello Stato del WA ha dichiarato: Penso che la strategia abbia dato i suoi frutti, tenendo presente che si tratta di un intervento di ampio respiro mirato a proteggere le persone che nuotano in quelle. Naturalmente, non potremo mai sapere se qualcuno degli squali catturati avrebbero potuto creare danni a un essere umano persona, ma questo governo terrà sempre in gran conto il valore alla vita umana.

I manifestanti sostengono che una macellazione del genere non è la risposta giusta al problema, e non fa altro che danneggiare il delicato ecosistema marino.

http://www.bbc.com/news/world-asia-27304580


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti