Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

 Specie coinvolta: Squalo megamouth - Megachasma pelagios
        Stampa pagina  


08-05-2014 - Squalo Megamouth catturato in Giappone

Un rarissimo esemplare femmina di megachasma pelagios (squalo megamouth) è stato catturato al largo della costa di Shizuoka in Giappone. Secondo quanto riportato l'8 maggio dal britannico The Independent, questo tipo di animale sarebbe stato avvistato almeno 58 volte (la prima nel 1976 al largo delle Hawaii).

Questo primo esemplare, lungo oltre quattro metri (può toccare comunque i cinque e la tonnellata di massa corporea), era uno degli squali più grandi del mondo. Non assomigliava ad alcuna specie nota e per descriverlo e classificarlo si dovette creare apposta una nuova famiglia.

Dotato di una bocca immensa e sproporzionata, è uno squalo filtratore che si nutre degli sciami di gamberetti che salgono con l'oscurità verso la superficie. Il rivestimento argenteo all'interno della grande bocca ha probabilmente un potere riflettente: quando gamberetti e altri crostacei luminescenti entrano nella sua apertura cavernosa incoraggiano i loro simili a seguirli.

Come gli altri squali filtratori ha una distribuzione molto ampia e nuota in tutti gli oceani del mondo. Il megamouth è però probabilmente un nuotatore meno efficiente dello squalo elefante e dello squalo balena e questo per via del suo corpo meno compatto, delle pinne morbide, la coda asimmetrica, la mancanza di una carenatura lungo la coda e la scarsa calcificazione delle strutture interne.

È stato il sesto esemplare, un maschio di quasi cinque metri di lunghezza catturato in California nel 1990, a fornire tutte le informazioni che abbiamo relative all'ecologia di questa specie: dopo averlo marcato, i ricercatori hanno seguito l'animale per due giorni spiando le sue abitudini e i suoi spostamenti. Lo squalo si è mantenuto di notte a una profondità di 15 metri, per inabissarsi a 150 metri all'alba e ritornare nelle acque superficiali al tramonto.

Da questo si desume che il megamouth sia un migratore verticale giornaliero che passa le giornate in profondità e risale in superficie di notte.



Altre notizie relative alla specie coinvolta: Squalo megamouth - Megachasma pelagios

   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti