Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


10-07-2014 - Cartone animato: Street Sharks (1994 - 1995)

Street Sharks è una serie televisiva a cartoni animati prodotta dalla DiC Enterprises e trasmessa dal 1994 al 1995, inizialmente come parte della serie Amazin' Adventures. Più tardi, nel 1996, gli Sharks Street hanno collaborato con i Dino Vengers e lo spettacolo è diventato “Dino Vengers Featuring Street Sharks”. Com’è stata creata una serie di cartoni animati per bambini, è stata anche creata per promuovere un’esistente linea di giocattoli Mattel con lo stesso nome.

I creatori erano David Siegel e Joe Galliani della Mr. Joe's Really Big Productions. Nel primo episodio, un professore universitario chiamato Dott. Paradigm testa le sue tecniche di manipolazione dei geni su un marlin e un astice. Il Dott. Bolton, un collega, tenta di distruggere la ricerca di Paradigm, e viene trasformato in un mostro da parte del malvagio scienziato prima di fuggire. Paradigm poi rapisce i quattro figli di Bolton - John, Bobby, Coop e Clint - per trasformarli in squali. Non appena si trasformano, i quattro fratelli mangiano un chiosco di hot dog e fuggono polizia immergendosi in un lago e scavando la loro strada nella città mangiando lo sporco. I fratelli prevedono di catturare Paradigm in modo da farlo costringere a farli tornare umani ed esporre gli esperimenti scientifici di Paradigm esperimenti. Negli episodi successivi, Paradigm inizia a convincere gli abitanti di Fission City che gli Street Sharks (ora così chiamati) siano feroci e mortali assassini che sono stati trasformati dal loro padre, il Dott. Bolton.

I fratelli in ogni episodio si uniscono per fermare Paradigm e il suo mortale Seaviates dal trasformare i cittadini di Fission City in mutanti senza libero arbitrio. Uno degli slogan preferiti dai personaggi è « Al dente, fratelli! » e il loro cibo preferito è costituito da hamburger, hot dog e patatine fritte (anche se sono in grado di mangiare qualsiasi cosa - anche se non alimenti). I fratelli hanno anche un’evidente e franca antipatia per la pizza, un cenno del capo verso i Teenage Mutant Ninja Turtles, che sono ben noti per l'amore per la pizza. Un esempio di disprezzo degli squali per la pizza può essere visto nell’Episodio 2, “Sharkbite”, quando Lena si offre per andare a prendere la pizza e viene accolta con versi di disgusto.

• Ripster (John Bolton): John è il più grande e più intelligente dei quattro fratelli e gode nel creare invenzioni; ereditando la maggior parte delle sue conoscenze e competenze da suo padre. È anche un accanito giocatore di biliardo. Nel primo episodio, cavalca una moto. Quando si trasforma in Ripster, diventa un grande squalo bianco, con denti che possono masticare l'acciaio.

• Jab (Clint Bolton): la caratteristica di Clint è che lui è il fratello pigro, ma uno dei suoi hobby è la boxe. Egli sembra avere qualche talento con la meccanica. Quando si trasforma in Jab, diventa uno squalo martello, in cui usa la sua testa come un ariete. Jab inoltre sembra essere più in sintonia con il suo lato animale rispetto ai suoi fratelli, ruggendo e ringhiando quando arrabbiato o eccitato per qualcosa.

• Streex (Robert "Bobby" Bolton, Jr.): Bobby è il fratello 'figo', proclamandosi l’uomo delle signore. Si vede sempre con i suoi rollerblade, e sembra godere nel fare sport estremi come il paracadutismo e lo snowboard. Più tardi, egli dimostra la capacità di suonare professionalmente la batteria. Quando si trasforma in Streex, diventa uno squalo tigre. Il suo nome deriva dalle striature viola sul suo corpo. Nell’episodio pilota (eventualmente gli episodi 1 e 3), viene originariamente chiamato “Blades”, a causa della sua abilità come pattinatore.

• Slamm (Coop Bolton): Coop è il fratello sportivo, e il più forte (e anche il più giovane) dei quattro. Egli è anche un giocatore di football al liceo. Nel primo episodio, usa uno skateboard per muoversi. Quando si trasforma in Slamm, diventa uno squalo balena. Il suo attacco più rilevante si chiama “Effetto Slamm”, dove Slamm scatena un terremoto colpendo il suolo con i pugni.

• Dr. Robert Bolton: il Dr. Bolton è il padre dei Fratelli Bolton. Viene visto sullo schermo solo nel primo episodio, dove cerca di fermare gli esperimenti di Paradigm, solo per diventare il suo prossimo soggetto. Si trasforma in una creatura disumana invisibile, prima di scappare. In seguito, durante la serie, lui è sempre e solo rappresentato da un ombra sul muro. Attraverso la serie, il Dr. Bolton aiuta gli Street Sharks da fuori campo e mantiene uno stretto contatto con i suoi figli. Ora vive in clandestinità perché il processo di mutazione fatto a lui da Paradigm è immutabile. Ora vive per fermare Piranoid. In un episodio sconfigge Piranoid e i suoi scagnozzi per salvare un mutante rapito. Egli sconfigge Piranoid, facendo cadere tutta la sua armatura rivelando la sua forma simile a un piranha, osservando che Paradigm è diventato qualcosa di meno di un umano (anche meno di Bolton stesso).

• Dr. Luther Paradigm: il Dr. Paradigm è un professore universitario, e l'antagonista principale della serie, complottando per la presa di potere su Fisson City, pur mantenendo un immagine pubblica. È facilmente identificabile per la sua benda metallica sull'occhio, cliché di un cattivo. Dal secondo episodio, indossa un’enorme tuta robotizzata gialla per affrontare gli Street Sharks, con capacità offensive come lanciare arpioni. A causa di un incidente nel secondo episodio, a Paradigm viene iniettato DNA di piranha destinato in realtà agli Street Sharks, guadagnando il soprannome di “Dr. Piranha”. Il DNA del piranha, tuttavia, era instabile, e di conseguenza, la faccia di Paradigm si trasforma in quella di un piranha con una voce intensa quando diventa molto agitato. In seguito s’inietta il DNA di un’iguana, credendo che fosse il DNA di un Velociraptor, ribattezzato poi “Dr. Iguanoid”.

• Slobster: Slobster, insieme a Slash, è uno dei primi esperimenti di Paradigm. È stato creato iniettando in un astice il DNA di figure malvagie come Gengis Khan e Captain Blood, diventando un aragosta antropomorfa che sbava costantemente.

• Slash: Slash è un altro dei primi esperimenti di Paradigm con la manipolazione del gene. Un marlin cui è stato anche iniettato con DNA di criminali come Gengis Khan e Captain Blood, si trasforma in un pesce antropomorfo con un trapano sul suo volto e un body viola. Slash parla con una pronuncia sibilante. C'è un episodio della serie che ruota attorno a Slash in cui il suo naso rimane incastrato in una parete e non è in grado di rimuoverlo.

• Killermaro: Killermaro è il terzo dei perfidi mutanti del Dott. Paradigm, creato da un calamaro catturato al largo della Grande barriera corallina in Australia. Slash e Killermaro si disprezzano a vicenda, soprattutto perché Slash inizialmente fa un commento malizioso sull’incapacità di parlare di Killermaro e che Killermaro è molto più intelligente di Slash. Killermaro ha la capacità di sparare 'lance'o 'arpioni' naturali dalla sua bocca e dalle ventose, che coprono il suo corpo: questi proiettili grondano di un veleno molto potente. Nella sua prima apparizione, quasi uccide Jab, ma Lena e Benz architettano un anti-veleno che da allora ha ridotto la sua pericolosità.

• Repteel (Mr. Cunneyworth): Repteel è l'unico degli scagnozzi di Paradigm a essere stato creato da un umano. Il vecchio proprietario di un fatiscente albergo accidentalmente demolito dagli Street Sharks durante una rissa con gli scagnozzi di Paradigm, ha volentieri concesso a Paradigm di unire i propri codici genetici con quelli di una murena e di un’anguilla elettrica. Come Repteel, si nutre di energia elettrica e spara anguille in miniatura dalle sue mani, anche carico di elettricità.

• Shrimp Louie: Louie è un gambero mutato e uno degli ultimi scagnozzi di Paradigm. Lui non è molto forte, completamente codardo, e le sue armi principali sono grandi pistole laser.

• SharkBot: Viene creato da Piranha con la robotica per tirar fuori di prigione Repteel. Viene poi riprogrammato dagli Street Sharks per distruggere il laboratorio di Piranha e poi viene eliminato. Viene in seguito ricostruito come Sharkbot 2.0 e rimane una grande minaccia per gli Street Sharks fino a quando viene distrutto completamente.

• Tentakill: Una creatura bipede di origine e specie sconosciute, viene visto per la prima volta nell'episodio Sir Sharkalot come ultima arma tattile di Paradigm, armato di cannoni laser montati e seghe circolari e, nonostante questo, viene sconfitto. È incapace nel parlare, dimostra intelligenza limitata, e non viene utilizzato spesso negli episodi seguenti.

• Lena Mack: È l'assistente di Paradigm. Molto intelligente e molto amica di Benz. Quando scopre i malvagi piani del dottore e conosce gli Street Sharks, decide di aiutarli ogniqualvolta può.

• Benz È il genio universitario che fornisce agli Street Sharks apparecchiature e mezzi sofisticati. È il migliore amico dei quattro fratelli.

• Moby Lick (Jets Taylor): È un altro tentativo di Piranha di creare un suo nuovo scagnozzo, combinando il suo DNA con quello di un'orca. Riesce tuttavia a liberarsi dal suo controllo mentale e si allea con gli Street Sharks. Dopo alcuni episodi partirà in solitaria alla ricerca di avventure e diverrà un ambientalista dedito alla lotta contro il bracconaggio e l'inquinamento doloso. Moby Lick ha una lunga lingua prensile (dalla quale prende il nome), una grande forza e può aspirare acqua che poi spara dal suo sfiatatoio. È un grande amico di Jab e Benz.

• Rox (Melvin Kresnik): Un cantante rock esordiente che in vista di un importante festival si reca a Fisson City. In seguito ad un incidente incapperà in un tetro albergo nel quale si nascondeva il Dr. Bolton. Dopo aver casualmente assunto dei pop corn modificati e dell'acqua contaminata, si trasformerà in uno squalo mako antropomorfo dalla lunga capigliatura. Esso diverrà molto amico di Streex, con cui suonerà spesso in concerto e sarà un prezioso alleato degli Street Sharks nonostante combatta di rado. Riceverà in dono dai quattro fratelli una chitarra a foggia di squalo.

• El Swordo: È un artista circense che lavora con un pesce spada di nome Spike, suo caro amico. A causa di un incidente causato da Piranha il suo DNA si fonde con quello di Spike. Diventa così un coraggioso spadaccino e si allea con gli Street Sharks.

• Mantaman (Dr. Terrence "Terry" Morton): è uno scienziato che ha trovato un alieno racchiuso in una pietra, conservato su un'astronave, poi trasformato in manta, si allea con gli Street Sharks. Quest'ultimo viene risvegliato da Pirahna e affrontato dagli Street Sharks. Morton, per aiutarli, si inietta un siero di DNA di manta combinato con quello dell'alieno trasformandosi anch'esso. Alla fine dell'episodio si dirige sulla terra tuffandosi nello spazio. Ha un fratello minore di nome Ryan.

• Dino Vengers: Una squadra speciale di dinosauri mutati provenienti da un altro mondo ove tutti sono dinosauri antropomorfi. Dopo essersi sottoposti a una modifica genetica diventano molto più potenti, pronti a ostacolare i piani dei malvagi Raptors. Si alleano spesso con gli Street Sharks. Questi dinosauri sono successivamente i protagonisti della serie Extreme Dinosaurs.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti