Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


10-07-2014 - Film: Shark Attack 2 (2001) di David Worth

Shark Attack 2 è un film tv statunitense del 2001, diretto da David Worth, sequel di Shark Attack. Il film ha avuto un sequel: Shark Attack 3: Megalodon. Una donna, Samantha (Nikita Ager), e sua sorella (Caroline Bruins ) vengono attaccate da uno squalo bianco durante un'immersione. La sorella di Samantha viene divorata, ma la sorella riesce a cavare alla bestia un occhio. La notizia dello squalo arriva all'acquario Water World, dove il signor Michael Francisco (Danny Keogh ) lo vuole esporre come attrazione.

Nick (Thorsten Kaye), uno dei suoi dipendenti, si prende la responsabilità di catturarlo, insieme agli amici John e Marc. Lo squalo viene catturato ed esposto, ma Nick nota alcuni particolari insoliti, come la coda esageratamente grande o la pinna dorsale troppo alta, così decide di fare all'animale delle analisi del DNA. Il giorno dopo il Water World apre e alla visita partecipa anche Samantha, che precedentemente ha cercato di sparare allo squalo mentre era nella vasca, ma era stata fermata da Nick. Francisco, intento a impressionare gli spettatori, decide di dar da mangiare allo squalo ma Ken, l'addetto alla nutrizione, rimane col piede impigliato in una corda e viene trascinato nella vasca della bestia, che lo smembra e lo divora davanti al pubblico. Lo squalo riesce a scappare dall'acquario e Francisco licenzia Nick. Il giorno dopo, Roy (Dan Metcalfe), un naturalista della televisione, viene incaricato di cacciare lo squalo, e anche Nick, Marc, John e Samantha vogliono ucciderlo.

Il mattino seguente Nick rivela che lo squalo “assassino” aveva un trasmettitore sul dorso ma Roy ha già catturato uno squalo, purtroppo quello sbagliato. La sera Nick e Samantha, che intanto si sono innamorati, scoprono una grotta dove sei enormi squali vivono in collettività. Nick ha poi gli esiti delle analisi del DNA dello squalo: i globuli bianchi sono tre volte più numerosi, il metabolismo è molto più veloce, la mentalità di gruppo si è sviluppata e la crescita dell'animale è precoce, le stesse caratteristiche vengono scovate nello squalo di Roy. Una gara di surf in pensiero già da giorni viene quasi annullata da Nick ma Francisco non vuole e decide di dar luogo alla gara, con delle reti anti-squalo a vari ettometri dalla riva. Roy e i suoi amici cercano di fermare gli squali, ma i compagni del naturalista vengono divorati. Le sei bestie perforano le reti ed entrano nel luogo della gara, sbranando e ferendo molte persone, tra cui Marc e John.

Il giorno seguente Roy, Nick e Samantha decidono di collaborare per abbattere gli squali. Si equipaggiano con una pistola 9mm dalla potenza penetrante, con una bomba a timer e una bomba a detonazione. I tre s’immergono, sfuggendo ai vari attacchi da parte degli squali. Il timer è stato attivato nella grotta degli squali, ma Roy viene trascinato da uno dei grossi pesci nella grotta. Lo squalo “assassino” si dirige verso Samantha, ma Nick, con la 9mm penetrante, perfora il cranio dello squalo, uccidendolo. I due innamorati tornano sulla nave, per poi scoprire che Roy è miracolosamente sopravvissuto.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti