Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


11-09-2014 - A lezione di squali all'Acquario di Cattolica

Verranno presentate varie esperienze relative alle attività quotidiane che coinvolgono la vita di un Acquario; in particolare i numerosi casi delle specie riprodotte come Pesci Pagliaccio, Cardinali delle Molucche, Squali Gattuccio e Squali Bamboo

L’Acquario di Cattolica, struttura scelta dall’Università di Bologna (Scuola di Agraria - Medicina Veterinaria e Campus di Cesena) per un’intensa giornata di studio sugli squali nell’ambito della Prima edizione del Master Universitario di primo livello in Acquacoltura e Ittiopatologia. Una corso formativo a cui sono iscritti 12 ragazzi che mira a qualificare una figura professionale in grado di operare nell’ambito della gestione produttiva e sanitaria degli animali acquatici.

La giornata è fissata per venerdì 12 settembre dal mattino fino al tardo pomeriggio e prevede momenti teorici e pratici. Interverranno oltre alla professoressa Marialetizia Fioravanti, direttore del Master, anche due figure professionali operanti all’Acquario di Cattolica: Stefano Gridelli, responsabile del settore tropicale e squali e Daniela Florio, responsabile del servizio veterinario. Entrambi tratteranno argomenti relativi la salute, il benessere, l’alimentazione, la riproduzione e la corretta gestione degli organismi marini in ambiente controllato con particolare attenzione agli squali ospitati all’interno dell’Acquario (oltre 60 esemplari di 13 differenti specie sia tropicali che mediterranei).

Verranno presentate varie esperienze relative alle attività quotidiane che coinvolgono la vita di un Acquario; in particolare i numerosi casi delle specie riprodotte come Pesci Pagliaccio, Cardinali delle Molucche, Squali Gattuccio e Squali Bamboo. La parte pratica si svolgerà infine tra le vasche sia espositive che curatoriali, con particolare attenzione alla fisiologia, biologia e comportamento degli oltre 3.000 esemplari di 400 specie dei pesci marini ospitati all’interno della struttura.


   
© 1999-2018 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti