Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


11-11-2004 - Australia: lo shark shield per i surfisti contro gli attacchi di squalo

Sarà presto disponibile in commercio per i surfisti degli stati Queensland e Nuovo Galles del Sud (Australia), regioni tristemente famose per la gran quantità di attacchi da parte degli squali, un surf che a detta dei suoi costruttori dovrebbe proteggere i surfisti da probabili attacchi.

La tavola, come spiega il capo della Seachange Technology, Helena Westcombe-Down, ditta australiana produttrice del surf, è munita di piccole antenne che emettono un campo elettrico attorno alla tavola che nelle intenzioni dei suoi progettisti dovrebbe causare spasmi muscolari ad incauti squali qualora si trovassero nelle immediate vicinanze del surfista. La signora Westcombe-Down assicura che la tavola è stata testata con successo lungo le coste sudafricane ed australiane.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti