Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


10-02-2015 - Sono due in film sulla USS Indianapolis, il secondo con Nicolas Cage

Nicola Cage potrebbe sfidare i pericoli e le insidie in USS Indianapolis: Men of courage, un film dedicato alla tragica vicenda dell'incrociatore USS Indianapolis, che dopo aver consegnato parti necessarie ad assemblare l'ordigno atomico esploso a Hiroshima, fu attaccato e affondato, il 30 luglio del 1945, da un sommergibile giapponese.

Se questo progetto non vi suona del tutto nuovo è perché, tempo fa, l'avvenimento aveva suscitato l'interesse della Warner Bros. e di Robert Downey Junior, che avevano trovato un regista nella persona di Tate Taylor.

Il film con Nicolas Cage, invece, sarà diretto da Mario van Peebles. All'attore andrà la parte del capitano Charles Butler McVay, che vide morire ben 880 marinai, molti dei quali attaccati dagli squali. Finito sotto Corte Marziale, l'uomo morì suicida nel 1968. Venne riabilitato nel 2000 dal Congresso statunitense grazie al lavoro di indagine di Hunter Scott, uno studente che, dopo aver sentito parlare dell'episodio in una scena de Lo squalo di Steven Spielberg, intervistò un gran numero di superstiti, dimostrando che la colpa dell'incidente non era da attribuire al capitano.

Anche se sono Robert Downey Junior e la Warner ad detenere i diritti di quanto scritto da Hunter Scott, van Peebles e la Hannibal Classics sono al lavoro da più quattro anni e si preparano alla competizione più serrata e a sfide tecniche davvero ambiziose.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti