Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


25-11-2004 - Spiagge chiuse Sudafrica per l'avvistamento di parecchi squali lungo la linea costiera di False Bay

L'avvistamento di parecchi squali lungo la linea costiera di False Bay (SudAfrica) durante il week end, ha reso necessaria la chiusura di alcune spiagge. Arnold Roberts ispettore per le applicazioni delle leggi di Città del Capo, ha fatto si che il provvedimento fosse rispettato da turisti e locali, affinchè non si ripetano tragedie come quella che ha visto protagonista la signora Tyna Webb.

Il tratto di mare tra Muizenberg e Fish Hoek è stato dichiarato off limits sino al cessato allarme. Il primo avvistamento effettuato dallo stesso Roberts riguarda un grosso squalo da lui dichiarato come enorme e ben visibile, segnalato a circa 100 metri dalla riva, in una zona abitualmente frequentata da surfisti.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti