Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


24-08-2015 - Attacco in Australia a Dale Carr

Le spiagge della costa centro-settentrionale australiana resteranno chiuse per 24 ore dopo l'incidente accaduto a un surfista, gravemente ferito da uno squalo a Port Macquarie. Lo riporta il quotidiano britannico The Guardian.

I fatti risalgono alle 17 circa del 22 Agosto, quando l'uomo, Dale Carr di 38 anni, partito dalla spiaggia di un resort a 386 km a nord di Sydney, è entrato in acqua in compagnia di un amico e ha cominciato a nuotare sdraiato sulla tavola per raggiungere il largo. Secondo le forze dell'ordine, era arrivato a circa 400 metri di distanza quando è stato attaccato dallo squalo, subendo gravi lesioni alla gamba, alla schiena e allo stomaco.

Soccorso dai bagnanti e dal personale intervenuto, è stato ricoverato all'ospedale di Port Macquarie. Le sue condizioni sono critiche, ma non sarebbe in pericolo di vita. Intanto Peter Besseling, sindaco di Port Macquarie - Hastings, ha annunciato l'avvio di indagini per accertare la specie dello squalo, che secondo alcune testimonianze avrebbe avuto una lunghezza di tre metri. Un team di scienziati è già al lavoro per trovare conferme e nuovi dettagli.

http://www.corrierequotidiano.it/20159-esteri/news/australia-spiagge-chiuse-24-ore-dopo-attacchi-squali


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti