Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


02-12-2015 - Lo Stato messicano dello Jucatan protegge gli squali

Un provvedimento emesso dalla segreteria del Governatore Zapata ha disposto il divieto di pescare squali nelle acque territoriali dello Jucatan. In caso di violazione, la sanzione prevista è una multa di 3000 pesos.

"Il nostro obiettivo", ha detto il premier Zapata, "è tutelare l'ambiente. L'azione prepotente dell'uomo potrebbe destabilizzare l'ecosistema e il normale equilibrio naturale. Gli squali sono una risorsa unica nelle nostre acque del Golfo e, purtroppo, sono in via di estinzione a causa dei contrabbandieri, che vendono illegalmente le pinne e le code di squali nei mercati neri di Tokyo e Ankara. Da oggi, questo non sarà più possibile! E' bene prevenire l'avvento di altri predatori, ben più temibili degli squali, che potrebbero contaminare le acque del mare caraibico."


   
© 1999-2018 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti