Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


27-03-2016 - Lo Stato di Sabah - Malesia - trasforma tre parchi marini in santuari per gli squali

Sabah, uno dei due stati della Malesia situati nella porzione settentrionale del Borneo, ha dichiarato che tre dei suoi parchi marini diventeranno santuari di squalo entro la metà del 2016. Questo è quanto ha affermato il Ministro dell'Ambiente, Turismo e Cultura Datuk Masidi Manjun, secondo il quale i parchi interessati sono quelli di Tun Sakaran nel distretto di Semporna, Tunku Abdul Rahman a Kota Kinabalu e Tun Mustapha a Kudat.

"Questi parchi marini coprono una superficie totale di circa 2000 ettari e ospitano circa l'80% della nostra popolazione di squali", ha detto Masidi dopo il lancio della campagna di My Fin My Life, per ridurre il consumo di pinne di squalo e promuovere la pesce sostenibile.

Ha detto anche che la mossa di vietare la pesca degli squali nei parchi marini si spera possa aumentare la loro popolazione. I funzionari del suo ministero stanno ultimando i documenti da presentare al Consiglio dei Ministri e che l'istituzione coinciderebbe con la dichiarazione del parco marino Tun Mustapha prevista per Giugno 2016.

Secondo lui lo Stato di Sabah non aveva altra scelta, perché la richiesta al governo federale di modificare la legge sulla pesca per proteggere queste creature marine, è stata respinta. "Abbiamo solo chiesto che la caccia degli squali fosse messa al bando a Sabah e non in altri Stati", ha detto Masidi, aggiungendo che non ha temuto di essere "politicamente scorretto" proprio in nome della tutela del patrimonio naturale dello Stato.

Lo scorso settembre il Ministro dell'Agricoltura e dell'Industria a Base Agricola della Malesia, Datuk Seri Ahmad Shabery Cheek, aveva motivato il diniego sostenendo che il divieto di caccia allo squalo e lo shark finning a Sabah non era necessario, in quanto, a differenza del tonno, erano pescati solo accidentalmente e che in acque malesi non esisteva alcuna pesca mirata alle pinne di squalo.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti