Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


06-04-2016 - Sempre più Shark-Human Interaction, a prezzi da Maldive si va alle Azzorre

Ecco un'altro viaggio in cui viene offerta l'interazione con gli squali, questa volta proposto da Nosytour in collaborazione con Shark School Italy. La prima tappa è prevista dal 10 al 17 Luglio (8 giorni / 7 notti) e sono comprese anche le immersioni.

Sempre più affari, dunque, con gli squali e questo non può che far piacere vista la vena di empatia con questi fantastici animali che anima queste belle iniziative. Però, ce n'è sempre uno quando si parla di soldi, 1750 euro per una vacanza in Portogallo - dove i nostri pensionati vanno a vivere perché costa poco - assomigliano a una presa per la collottola. Non discuto i costi e i guadagni degli operatori, dico solo che si può fare quasi la stessa con 500 euro (viaggio + 2 avventure con gli squali escluse). Queste ultime due cose, non credo valgano la differenza (ben 1250 euro)
Infatti, il diving www.cwazores.com nell'isola di Pico, offre pacchetti differenziati con immersioni (extra quelle mirate con gli squali), prima colazione e pernottamento intorno ai 500 euro.

Che i furbetti italiani abbiano incominciato ad affacciarsi al business del "Natura è meglio"? Lodevole iniziativa ma lo fanno già da molto tempo. A prezzi esagerati, infatti, si può andare in Africa a girare le uova di struzzo, pettinare le giraffe, passare il filo interdentale alle iene e, perché no?, immergersi in gabbia con lo squalo bianco.

Spesso tutto quello che pagate in più è semplicemente qualcuno che vi accompagni facendovi credere a una botta di vita, con qualità scadente dei servizi, poco o nulla compreso nel prezzo e le bottigliette d'acqua che costano un occhio. Allora io vi dico: non è meglio organizzarsi da soli? Gli squali meritano un po' del vostro impegno. Cercate i voli, gli operatori locali, informatevi - siamo nell'era dell'informazione - perché se avete veramente una passione per questi animali, sappiate che non deve essere una moda e che andarli a trovare non è poi così costoso. Altrimenti, forse questo tipo di "avventura" non fa per voi.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti