Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


06-06-2016 - Attacco mortale in Australia a Doreen Collyer

Perth, Australia - Una subacquea, Doreen Collyer di 60 anni, è stata uccisa domenica da un grande squalo al largo della costa australiana occidentale in un secondo attacco fatale del Paese in meno di una settimana.

La donna era in immersione con un uomo in un punto molto popolare nel sobborgo di Mindarie, a nord di Perth, quando lo squalo l'ha attaccata.

L'uomo ha sentito qualcosa dietro di lui e si è voltato, non ha visto lo squalo ma ha preferito risalire in superficie. Appena raggiunta, ha notato un certa confusione in acqua e una barca di pescatori lo ha tirato fuori dall'acqua. In seguito hanno individuato la donna e hanno visto che subito gravi lesioni.

L'uomo è tornato alla sua barca e ha soccorso la donna, ma le sue ferite si sono rivelate fatali. I pescatori hanno detto lo squalo era più grande della loro barca di 5.3 metri.

Le spiagge della zona sono state chiuse e il dipartimento statale della pesca ha cercato di catturare lo squalo.

La donna è stata la seconda persona uccisa da uno squalo in Australia occidentale in meno di una settimana. Martedì scorso, un surfista stato morso a una gamba a circa 100 chilometri a sud dell'attacco di Domenica, e Ben Gerring, 29 anni, è morto venerdì per le ferite riportate.

Un controllo della tavola da surf danneggiata di Gerring, ha mostrato che il responsabile è stato un grande squalo bianco. Il dipartimento della pesca, in seguito all'attacco, ne ha catturato e ucciso uno Mercoledì, ma non si sa se sia lo stesso squalo che ha attaccato Gerring.

http://www.usatoday.com/story/news/world/2016/06/05/shark-attack-australia/85443724/


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti