Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


27-06-2016 - Denti di squalo e cartilagine fossile di 360 milioni di anni scoperti in Sudafrica

I funzionari dell'Agenzia sudafricana per le Strade Nazionali Agency e Albany Museum hanno rivelato il più recente sito di rilevamento fossili del Sud Africa - che è stato "fatto saltare allo scoperto" nel Capo Orientale. Infatti, il sito è stato trovato durante le esplosioni per il taglio di una strada tra Grahamstown e Fish River a metà dello scorso maggio 2016.

Descritto come un "tesoro paleontologico in scisto fossilifero", il sito si dice contenga nuove specie di piante e invertebrati del Devoniano, che non sono mai stati documentati o descritti nella letteratura paleontologica internazionale.

I fossili sono diversi da quelli che si trovano in importanti scavi nella Farm Waterloo che sono stati trovati tre anni fa. Il sito dà uno spaccato della vita di 360 milioni di anni fa, quando il Sudafrica faceva parte del supercontinente Gondwana, e quel che adesso è il Capo Orientale, era situato a una latitudine più alta entro 15 ° gradi al Polo Sud.

http://www.timeslive.co.za/scitech/2016/06/01/%E2%80%98Paleontological-treasure-trove%E2%80%99-to-be-revealed-in-the-Eastern-Cape


   
© 1999-2018 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti