Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


08-09-2016 - Film: The Shallow di Jaume Collet-Serra (USA 2016) - recensione

Paradise Beach – Dentro l’incubo è il titolo in italiano,uscito nelle nostre sale nell'estate del 2016. Jaume Collet-Serra ha firmato un film estivo senza pretese, con l'attrice Blake Lively impegnata onestamente in una trama inesistente. Poteva durare un quarto d'ora in tutto senza perdere nulla della storia.

Blake Lively è Nancy, una ragazza texana che ha deciso di prendersi una pausa dopo la morte di sua madre e di andare in Messico per cercare una spiaggia particolare: quella in cui era andata la madre quando era incinta di lei. Dopo averla trovata, la sua intenzione è di immergersi nella natura facendo surf. La spiaggia, che in realtà si trova in Australia, è quasi deserta e, come suggerisce il titolo originale (The Shallow), le acque sono poco profonde. Nonostante questo, però, uno squalo bianco le rende inaccessibili. Nancy si accorge troppo tardi della presenza del grande pesce, quando tornare a riva è ormai diventato un incubo, perciò rimane su uno scoglio con una gamba ferita.

Conclusione.

Il bikini di Nancy poteva essere più ridotto, il film, infatti, è l'ideale per chi vuole vedere una ragazza in bikini con una gamba sanguinante ripresa da ogni possibile angolazione.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti