Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


18-12-2004 - La famiglia di Nick Peterson si schiera contro la caccia allo squalo che l'ha ucciso

Philip Peterson padre di Nick Peterson, il ragazzo diciottenne ucciso da un grande squalo bianco a largo delle coste di Adelaide, si fà portavoce della famiglia e in un momento di dolore cosi straziante, si dice contrario al provvedimento speciale emesso dal governo dello stato South Australian, che prevede la caccia e la seguente eliminazione dello squalo responsabile dell'attacco.

Il signor Peterson è convinto che questo non risolva il problema della sicurezza nelle spiagge, continua, il mare è il suo elemento naturale, siamo noi che quando vi entriamo siamo ospiti e come tali dovremmo comportarci, non distruggendo o violando a volte in maniera permanente i suoi delicati meccanismi.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti