Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


18-06-2017 - Attacco a Reunion a un surfista di 34 anni

Un attacco si è appena verificato alle Black Rocks a Saint-Gilles in prossimità delle reti anti squalo... che non erano operative. Erano in sette in acqua ad aspettare la decisione delle autorità e si stavano preparando a uscire quando, alle 10, hanno visto che si stava issando la bandiera rossa (speravano che oggi i dispositivi anti squalo sarebbero stati operativi, invece no).

Le condizioni erano perfette: niente pioggia, acqua chiara, onda piccola onda, grande cielo blu, e alle 10 del mattino invece... scienziati e autorità a dire che oggi erano buone anche le condizioni per un attacco. In verità, in una giornata come oggi è proibito entrare in mare in tutta l'isola di Reunion, dal momento che entrambe le spiagge sorvegliate dalle reti anti squalo non sono operative, ma le persone impazziscono a stare in spiaggia al punto di non essere in grado di conservare la prudenza necessaria.

La vittima se l'è cavata con uno spavento e miracolosamente è uscito dall'acqua con pochi graffi. L'attacco di squalo è è avvenuto verso le 10 di Domenica, 18 Giugno 2017, la vittima, un bodyboarder di 34 anni, è stata leggermente ferita alla schiena. La sua tavola è completamente morsicata e secondo le informazioni dei bagnini presenti sulla spiaggia, era in stato di shock quando è stato soccorso dai vigili del fuoco.

Questo è l'attacco di squalo numero 22 dal 2011 all'isola di Reunion, nove dei quali sono stati fatali. Più della metà coinvolgono bagnanti o bodyboarders e secondo il Centro di risorse e supporto per la gestione del rischio squali, non è un surfista ma due che sarebbero stati avvicinati dallo squalo alle Black Rocks.

Il primo è riuscito a respingere lo squalo, che avrebbe poi attaccato il secondo surfista la cui tavola è stata portata alla polizia per accertare la specie coinvolta. Le reti non erano operative quando si è verificato l'attacco, ma le bandiere rosse sono state issate proprio per rilevare i rischi e imporre il divieto di entrare in acqua.

http://requin-blanc.fr/blog/nouvelle-attaque-de-requin-a-reunion-2/#J0c0YJPflUXSjyOR.99


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti