Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


29-01-2018 - Film: Blu profondo 2 (USA 2018) di Darrin Scott

Gli squali sono più letali e intelligenti nel full trailer di Blu Profondo 2. Il seguito dello shark movie del 1999 è stato diretto da Darrin Scott e vede protagonista Michael Beach.

A quasi sei mesi mesi dalla prima immagine ufficiale e a quasi due dalle dichiarazioni rassicuranti del dirigente Matt Bierman, la Warner Bros ha diffuso oggi il full trailer di Deep Blue Sea 2, sequel di quel Blu Profondo (Deep Blue Sea) del 1999 di Renny Harlin divenuto con gli anni un piccolo cult. Diretto stavolta da Darrin Scott (Tales from the Hood) e interpretato da Michael Beach (Oltre i confini del male – Insidious 2), lo shark movie arriverà direttamente in DVD/Blu-Ray e digital HD in luglio.

Questa la sinossi ufficiale:

La trama prende il via con l’ambientalista e amante degli squali, la Dott.ssa Misty Calhoun (Danielle Savre), invitata a consultare un progetto top-secret gestito dal miliardario che opera nel settore farmaceutico Carl Durant (Beach). La Calhoun è scioccata nell’apprendere che la compagnia sta usando gli squali toro, imprevedibili e altamente aggressivi, come soggetti per dei test. Gli squali riescono però a uscire dall’impianto e, naturalmente, si scatenerà l’inferno.

Nel cast troveremo anche Rob Mayes, Darron Meyer, Nathan Lynn e Kim Syster. Girato nei mari del Sudafrica, il film è stato classificato R-Rated per “violenza delle creature e sangue” e per “il linguaggio.”

Sul finire del 2017, Matt Bierman, creative executive di Warner Bros., ha dichiarato a proposito del film:

Si tratta di un vero e proprio sequel. Volevamo mantenere lo spirito del film originale e tutte le caratteristiche che lo hanno fatto amare dl pubblico. Deep Blue Sea 2 ha una narrazione leggermente più lenta rispetto al primo film, ma una volta che tutti i meccanismi saranno innescati le cose si svilupperanno piuttosto velocemente.

Di seguito il full trailer originale di Blu Profondo 2, che se da un lato promette squali più letali, più intelligenti e più forti, dall’altro dimostra i valori di produzione decisamente da straight to video, senza contare che da quel che si vede, la trama sembrerebbe ricalcare pedissequamente il capostipite, senza però il carisma garantito allora da Samuel L. Jackson.



   
© 1999-2018 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti