Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

 Specie coinvolta: Squalo megamouth - Megachasma pelagios
        Stampa pagina  


10-07-2020 - Rari squali megamouth catturati e uccisi a Taiwan

Gli squali bocca grande appartengono alla terza specie di squalo più grande dell'oceano e si nutrono di plancton e meduse utilizzando la loro enorme bocca filtrante, da qui il nome megamouth. Nel tempo sono stati individuati meno di 300 esemplari dalla loro scoperta nel 1976 e sono considerati estremamente rari.

"A livello globale ci sono state 230 catture segnalate di squali bocca grande", afferma Jonathan Tree della Environment & Animal Society di Taiwan (EAST). "Centoquarantasei di questi sono stati catturati dalla pesca di Taiwan, che insieme rappresentano quasi i due terzi delle catture globali."

Queste creature nuotano in genere a una profondità di circa 120-166 metri durante il giorno, ma durante il tramonto e l'alba salgono a soli 12-25 metri dalla superficie. Gli operatori di pesca commerciale affermano che le catture siano accidentali. Tuttavia nel 2018-19 tre pescherecci sono stati responsabili di 72 catture di questi squali al largo della costa orientale di Taiwan.

"Questo mese, quattro navi hanno catturato sei squali in soli quattro giorni", continua Tree. Il prezzo di queste creature è molto elevato: tra 6.000 e 180.000 dollari. I dati raccolti dall'unico squalo di questo tipo mai marchiato, indicano che si muovono lentamente con una velocità media di appena mezzo metro al secondo, che combinata con i loro prevedibili movimenti giornalieri li rendono un facile bersaglio.

"I regolamenti richiedono ai pescatori e agli operatori di pesca che hanno catturato uno squalo bocca grande di riferire la cattura alle autorità entro 24 ore dal loro arrivo nel porto." Tuttavia, queste misure non sono riuscite a proteggere il pesce da un piccolo gruppo di operatori determinati a trarre profitto da queste rare creature.

Il governo di Taiwan dovrebbe agire rapidamente per introdurre un divieto (e sanzioni) per la cattura di queste eccezionali creature prima che sia troppo tardi.


Altre notizie relative alla specie coinvolta: Squalo megamouth - Megachasma pelagios


Spazio Pubblicitario

1000 x 120
   
© 1999-2020 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti