Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


09-10-2020 - Attacco mortale (probabile) in Australia a Andrew Sharpe

Surfista scomparso al largo della costa occidentale australiana venerdì 9 ottobre 2020. La polizia locale ha trovato una tavola da surf con segni di morsi sulla spiaggia di Kelp Beds, vicino alla città di Esperance, zona soggetta ad alto rischio.

Il surfista scomparso, Andrew Sharpe, ha avuto un incontro ravvicinato con uno squalo che lo ha morso e trascinato sotto la superficie. La gente del posto ha detto che le acque erano troppo pericolose per i surfisti vista la costante presenza di squali.

La ricerca di Andrew, che ha coinvolto barche e moto d’acqua, è stata sospesa nella serata di venerdì per mancanza di luce ed è ripresa sabato mattina. Le navi del soccorso marino volontario, del dipartimento dei trasporti, dell’autorità portuale di Esperance e del dipartimento dello sviluppo regionale (DPIRD) stanno perlustrando le acque nell’area.

Mentre i volontari del Servizio di emergenza statale stanno conducendo una ricerca a terra. I droni stanno monitorando l’area dall’alto, con i sommozzatori della polizia che si stanno unendo allo sforzo enorme con la disperata ricerca di trovare il surfista ancora vivo.

La Kelp Beds si trova a circa 15 km a est di Esperance, lungo Wylie Bay. È solo l’ennesimo incidente nelle acque australiane, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, dovuto ad un agguato di squali.



Spazio Pubblicitario

1000 x 120
   
© 1999-2020 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti