Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


27-06-2005 - Attacco in California a un surfista

Lungo le coste della Baja California, penisola messicana al confine con gli Stati Uniti si erano susseguiti gli avvistamenti di squali sin dai mesi scorsi, ma le autorità, nonostante le innumerevoli segnalazioni non avevano mai preso in seria considerazione l'eventualità di chiudere gli arenili.

A farne le spese un turista trentaquattrenne originario del Colorado, in vacanza a San Jose del Cabo. L'uomo si trovava sul suo surf poco fuori la spiaggia di San Luis a 12 chilometri da San Jose, quando ha avvertito un forte dolore al piede in seguito al morso di uno squalo, dopo il panico iniziale conseguente l'attacco ha iniziato a gridare all'indirizzo di un gruppetto di amici che lo hanno aiutato ad uscire dall'acqua.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti