Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


23-10-2005 - Attacco in Sudafrica a un uomo

Dopo gli attacchi avvenuti alle Bahamas e negli Stati Uniti, anche il SudAfrica non si sottrae purtroppo all'escalation che hai visto nell'ultimo mese l'intensificarsi degli attacchi non provocati da parte degli squali ai danni di inermi bagnanti. Sabato scorso infatti un uomo, di cui non sono state rese note le genarlità, è stato attaccato mentre nuotava poco fuori la costa di Uilenkraalsmond, tra Gansbaai e Pearly Beach.

Le acque di Gansbaai sono note in tutto il mondo per l'alta concentrazione di squali bianchi, massiccia è infatti la presenza di operatori che praticano le immersioni in gabbia per quanti vogliano sfidare se stessi e la sorte, in un incontro decisamente impari. Lo squalo ha attaccato l'uomo procurandogli serie ferite ad una gamba.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti