Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


03-06-2009 - Scudo antisqualo

Per difendersi dagli attacchi degli squali è stato messo a punto in Australia un piccolo dispositivo in grado di respingere queste belle e temibili creature con impulsi elettrici. Il congegno si chiama Shark Shield, ed è stato realizzato dalla SeaChange Tecnology di Adelaide.

Il successo di questo congegno è stato immediato, le ordinazioni sono triplicate e le vendite sono aumentate del 50%. Shark Shield costa circa 300 euro, funziona emettendo impulsi elettrici in un raggio di 7-8 metri e pesando meno di un etto può stare nel palmo di una mano. L’effetto dell’impulso si limita a questi pochi e l’animale non subisce alcun particolare danno alla salute.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti