Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


19-12-2009 - Apertura dell'acquario di Massa Marittima

L’Aquarium Mondo Marino ha aperto le sue porte Domenica 13 Dicembre, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Massa Marittima, a Valpiana, alla presenza del Rettore dell’Università di Siena S.Focardi ed altri professori universitari C. Leonzio, E. Franchi, F. Borghini, Dirigenti ARPAT, Sindaco ed Assessori con la presenza di Michael Rutzen, documentarista della BBC e National Geographic, che nell’occasione ha presentato il suo ultimo documentario in prima nazionale sugli Squali bianchi.

L’Aquarium Mondo Marino è quello di maggiori dimensioni in Toscana tra quelli di Genova e Napoli. Con le sue 22 vasche da 2mila a 30mila litri per un totale di circa 100mila litri, ospita specie Mediterranee e Tropicali, dagli Squali Pinna nera, ai
Pesci Clown (Nemo), dai Nautilus ai Pesci Scorpione, con Murene, Cernie, Gronchi, Leccie, Salpe e decine di altre specie Mediterranee. Le vasche riproducono i tipici fondali mediterranei e tropicali, con la Vasca Panoramica degli Squali, le 2 vasche tattili dove sono ospitati rispettivamente i Gattucci, squali di fondo mediterranei e gli animali delle pozze di scogliera (gamberetti, ricci, pomodori di mare etc). Le 12 vasche Mediterranee permettono di immergersi nel Posidonieto partendo dalla superficie per scendere nelle profondità ed osservare le varie specie di pesci ed invertebrati (Perchie, Menole, Re di Triglie, Gorgonie, Paguri e Granceole giganti etc).

Le 10 vasche tropicali ospitano organismi provenienti dall’Oceano Indiano ed Indopacifico e riproducono le coste sudafricane ed indonesiane. Il tutto è accompagnato da una ricca didascalia ed informazioni sulle specie presenti in Acquario oltre che da documentari e la Mostra permanente interamente dedicata al Mondo degli Squali ed alla sua protezione con Riproduzioni di Squali bianchi, Denti, Mascelle e gli studi effettuati dal Gruppo di Ricerca che opera presso l’Aquarium etc.

La struttura in collaborazione con varie Università italiane (Siena, Cosenza, Messina etc), Centri di Ricerca (ARPAT, ENEA etc) svolgerà attività di ricerca su vari argomenti. Inoltre importante sarà l’Attività Didattica che sarà realizzata e diretta alle scuole di ogni ordine e grado della Provincia di Grosseto e di tutta la Toscana e regioni limitrofe.
La visita dura circa un’ora e permette ai piccoli di divertirsi ed ai grandi di informarsi sull’ancora misterioso Mondo Marino.

Un’occasione di divertimento ed accrescimento culturale da non perdere.
Una meta nella Maremma Toscana che permetterà di conoscere l’Ambiente acquatico di comprenderne il delicato equilibrio e l’esigenza di salvaguardia. Insomma una struttura unica nel panorama Toscano che rappresenterà un importante attrattiva turistica, una meta imprenscindibile per famiglie ed appassionati del Mare.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti