Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


31-01-2010 - Attacco in Australia a un surfista

SYDNEY - Un surfista si è salvato dopo aver preso a pugni uno squalo che lo ha attaccato in una spiaggia vicino Bundaberg, nel Queensland.

Secondo gli esperti potrebbe essersi trattato di uno squalo-tigre, una specie nota per avvicinarsi alle spiagge della zona per cibarsi di tartarughe, particolarmente abbondanti in questo periodo, stagione degli accoppiamenti. Una donna che ha assistito alla scena ha raccontato alla tv Abc di aver visto l'acqua ribollire intorno al surfista pochi secondi prima che questo cominciasse a battere forte i pugni nell'acqua.

L'uomo, che fino a pochi minuti prima surfava insieme a suo figlio, è tornato a riva senza un graffio. Ha raccontato ai bagnini di essere stato urtato da una grossa cosa grigia. Secondo Tom Hay, del Queensland Shark Control Program, che studia gli spostamenti degli squali nella zona, gli squali tigre sono piuttosto comuni nella zona di Bundaberg. Sono presenti tutto l'anno, bisogna tenere gli occhi aperti e avere i riflessi pronti, ha detto.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti