Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


10-02-2011 - Misurare gli squali col laser

Un nuovo metodo messo a punto da ricercatori australiani.

Lo squalo balena, il pesce più grande del mondo, potrebbe essere stato "sottovalutato": una nuova ricerca, pubblicata sul Journal of Fish Biology, rivela che potrebbe essere ancora più grande di quanto finora registrato.
Lo studio, che ha riunito i ricercatori dell’ University of Queensland, della Marine megafauna foundation e del Marine and atmospheric research (Csiro), ha sviluppato un nuovo metodo per misurare le dimensioni esatte degli squali balena.

Finora infatti i dettagli precisi sulle dimensioni di questi gigante del mare erano state difficili da ottenere in quanto, spiegano i ricercatori, si stimava visivamente la grandezza degli esemplari attraverso le fotografie scattate. Il nuovo metodo invece ha integrato due puntatori laser che sono stati posizionati ad una distanza di oltre 50 centimetri da entrambi i lati della macchina da presa. In questo modo la distanza tra i punti proiettati riesce a fornire una scala di misura fissa che può essere utilizzata dando una maggiore precisione all’analisi fotografica. Dalle prime analisi svolte sul campo è stato riscontrato già un netto cambiamento: le dimensioni di molti individui sono aumentate fino a 50 centimetri.

"Il sistema laser ci consentirà di ottenere misurazioni più accurate degli squali che nuotano liberamente - ha commentato il ricercatore Christoph Rohner - oltre a scoprire che il pesce più grande del mondo è ancora più grande di quanto attualmente risaputo potremmo riuscire a rivelare segreti su questa specie ancora così enigmatica".


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti