Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


21-10-2011 - Attacco mortale in Australia a un subacqueo

Uno squalo lungo almeno tre metri ha ucciso un sub di 32 anni a largo della costa occidentale australiana. L’uomo, di nazionalità americana, era in immersione quando è stato fatalmente attaccato. Un testimone ha raccontato di aver visto all’improvviso “una grande quantità di bolle” seguita dalla riemersione del corpo senza vita del sommozzatore. E’ la seconda vittima nella zona nelle ultime due settimane.
L’incidente è avvenuto al largo dell’isola Rottnest, a 18 chilometri dal porto di Fremantle. Proprio in quelle acque, in poco più di un anno, sono morti quattro sub, tutti uccisi dagli squali che attaccano in particolare nelle giornate con tempo nuvoloso.

Il 10 ottobre scorso a perdere la vita era stata un imprenditore di 64 anni, ucciso al largo della spiaggia Cottesloe di Perth mentre nuotava.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti