Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


04-11-2012 - Film: Sharkwater di Rob Stewart, a Sarzana il docu-film di Sea Shepherd il 7-11-2011

Il prossimo mercoledì 7 novembre Sea Shepherd Italia presenterà il docu-film Sharkwater, vincitore di ben 31 premi internazionali, scritto e diretto da Rob Stewart. La proiezione si terrà presso il cinema Italia di Piazza Niccolò alle 20 con ingresso ad offerta libera. Il film documentario verrà introdotto da una presentazione del coordinatore di Sea Shepherd Conservation Society per la Toscana, Nelusco Dinelli, che illustrerà i temi affrontati nel film ed il ruolo di Sea Shepherd nella lotta per la salvaguardia degli squali negli Oceani del mondo.

Il capitano Paul Watson, fondatore e presidente di Sea Shepherd Conservation Society, è uno dei protagonisti di questo eccellente lavoro di documentazione sulle cause che stanno portando molte specie di squali all’estinzione.

Queste cause sono direttamente connesse al comportamento umano - spiegano gli attivisti di un'associazione che nella provincia spezzina è venuta più volte, non ultima per raccontare le proprie iniziative all'ultima edizione della Festa della Marineria - al suo errato rapporto con queste creature, ad una falsa e fuorviante cinematografia, e soprattutto agli interessi economici multi miliardari delle mafie asiatiche, che attraverso la pratica illegale dello shark-finning, arrivano ad uccidere fino a 100 milioni di squali all’anno, per sostenere e soddisfare la richiesta della zuppa di pinne di squalo. Gli squali sono indispensabili ed insostituibili per la salute degli oceani, e quindi, per la stessa salute, la vita ed il futuro degli esseri umani su questo pianeta.

Sea Shepherd Conservation Society è da anni in prima linea contro i bracconieri dello shark-finning, sia a terra che in mare. Azione diretta sul campo, documentazione, informazione e protesta sono le armi con cui l’organizzazione ha raggiunto importantissimi risultati nei suoi 35 anni lotta contro le illegalità negli Oceani del mondo.


   
© 1999-2018 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti