Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


22-11-2012 - Brasile: tre squali catturati nel litorale di Pernambuco

Negli ultimi 10 giorni, nel litorale pernambucano, sono stati catturati 3 squali. Uno a Recife, uno a Olinda e uno a Pau Amarelo. Che il litorale pernambucano sia abitato dagli squali non è una novità, ma la cattura di 3 esemplari in così poco tempo è un evento eccezionale. Gli squali sono rimasti impigliati nelle reti dei pescatori che normalmente pescano a più di uno o due km dalla costa, perciò non è stato diffuso nessun allarme. Certo, nella costa recifense e olindense la pratica del surf è sconsigliata (se non proibita in alcune spiagge) ma trattandosi di spiagge urbane non hanno molta attrattiva.

La buona notizia è che uno di questi tre esemplari è stato catturato e rilasciato, mentre gli altri due sono stati tagliati a pezzi e ne sono state distribuite le carni. Perchè da quelle parti lo squalo si mangia.

Ci sono varie teorie sul fatto che si trovino così vicini: correnti, canali e sporcizia sulla costa urbana di Recife. Fatto sta che proprio li si sta costruendo il porto più grande del Nord-Est, le acque sono sempre più inquinate, gli habitat naturali dei pesci sono andati distrutti e gli squali non hanno più di che alimentarsi. Pare essere questo uno dei motivi per i quali ci sono spiagge a rischio e spiagge tranquille. Quando gli squali hanno di che cibarsi in mare aperto, di norma non hanno nessun motivo per avvicinarsi alla costa.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti