Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


14-12-2012 - Isole Cook: nasce il piu' grande santuario degli squali a mondo

Le Isole Cook nel Pacifico meridionale hanno istituito nelle loro acque un santuario degli squali, il piu' grande al mondo. La catena di Isole (20 mila abitanti) ha proclamato un santuario di 1,9 milioni di kmq, contiguo a quello stabilito la settimana scorsa dalla vicina Polinesia francese. Si realizza cosi' un'area protetta per i grandi predatori, in cui sono proibiti la pesca, il possesso e la vendita di prodotti di squali, che arriva in totale a 6,7 milioni di kmq, quasi la grandezza dell'Australia.

''Siamo orgogliosi come isolani delle Cook di offrire la nostra intera zona economica esclusiva come santuario degli squali'', ha detto il ministro delle risorse marine Teina Bishop. ''Ci uniamo ai nostri vicini nel Pacifico nel proteggere questo animale, che e' vitale per la salute dei nostri oceani e per la nostra cultura'', ha aggiunto.

La pesca eccessiva di questi predatori al vertice della catena alimentare compromette la complessa rete alimentare dell'oceano. E circa un terzo delle specie di squali oceanici compare nella 'lista rossa', riconosciuta internazionalmente, delle specie minacciate. Altre nazioni arcipelago che hanno istituito santuari degli squali nelle proprie acque includono le Isole Marshall, Palau e Tokelau nel Pacifico e inoltre le Maldive, le Bahamas e Honduras. Come in altri casi, l'iniziativa delle Isole Cook ha avuto il sostegno dell'organizzazione ambientalista Pew Environment Group, che promuove il coinvolgimento delle nazioni-isola data la vasta estensione delle loro acque territoriali. ''Questa e' una notizia che da' speranza per gli squali del mondo e per gli sforzi per proteggerli'', dichiara in un comunicato la direttrice di Pew per la conservazione degli squali, Jill Hepp.

''Siamo felici che le Isole Cook siano divenute parte di questo movimento globale, in un periodo in cui tante popolazioni di squali sono minacciate'', aggiunge.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti