Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


20-02-2013 - La verniciatura a pelle di squalo aiuta gli aerei a risparmiare carburante

La compagnia tedesca Lufthansa ha annunciato che su due Airbus A340-300 saranno applicati piccoli quadrati di vernice simile alla pelle degli squali. In questo modo si cercherà di ridurre il consumo di cherosene. Se questa vernice speciale fosse applicata su una superficie del velivolo compresa fra il 40 e il 70% si riuscirebbe a risparmiare l'1% del carburante, secondo quanto spiegato da Airbus.

La pelle di squalo, in effetti, ha la capacità di diminuire la resistenza dei fluidi mantenendo l'acqua vicino al corpo dell'animale. Una proprietà che ha sempre affascinato gli specialisti dell'aviazione e delle costruzioni navali, che da anni cercano di adattare le caratteristiche dello squalo ai loro prodotti industriali.

Quello dello squalo non è l'unico caso del genere. Gli ingegneri aeronautici si sono ispirati alla foglia di loto, su cui le gocce d'acqua scivolano senza aderirvi. I tecnici di Airbus hanno fatto ricorso a questa soluzione per abbassare il consumo d'acqua dei bagni sui modelli A380. E resta la speranza di realizzare, prima o poi, superfici dove l'acqua non possa ghiacciare.

In fondo, non c'è nulla di sorprendente in questa contaminazione tra macchine e animali: l'aeroplano non è che l'evoluzione dell'uccello, il movimento delle cui ali è stato sostituito da potenti motori.


   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti