Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


24-07-2013 - Attacco mortale in Brasile a Bruna Gobbi di 18 anni

Una 18enne brasiliana è morta dopo essere stata attaccata da uno squalo mentre nuotava al largo di una spiaggia popolare in Brasile. Bruna Gobbi si trovava a largo di Boa Viagem, Recife quando, probabilmente per un malore, ha chiamato i soccorsi. Stavano venendole in aiuto tre bagnini, due a nuoto e uno sulla moto d'acqua.

Ma per un attimo fatale, prima che i soccorritori la raggiungessero, un'improvvisa raffica di movimento ha creato una spruzzata intorno a Bruna, seguito da una chiazza rossa intorno a lei. La ragazza era stata attaccata da uno squalo alla gamba sinistra, mentre cercava di tenere la testa fuori dall'acqua.

La ragazza è stata portata a riva con gravi lesioni alla parte inferiore della gamba sinistra. Gran parte della sua pelle non era presente, anche se il piede era ancora attaccato. Bruna è stata trasportata d'urgenza in un ospedale locale, dove è stato eseguito un intervento chirurgico per amputare la gamba a circa 38 centimetri sopra il ginocchio. La ragazza però è morta poco dopo: secondo i medici aveva perso troppo sanngue.



   
© 1999-2017 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti