Torna alla Home Page

Desktop Area riservata

        Stampa pagina  


13-01-2014 - www.medsharks.org: ricerca, divulgazione e conservazione degli squali mediterranei

Ricerca:
Sono quattro i progetti di ricerca (squalo elefante, squalo grigio, spinarolo, capopiatto). Collaborano anche con l’Università di Aberdeen, di Siena e il CNS per il progetto sul cetorino, e con Aberdeen anche per lo squalo bianco. Fanno parte dello Shark Specialist Group dell’IUCN.

Divulgazione:
Una parte molto importante delle attività di MedSharks è legata alla divulgazione. Il loro obiettivo è di contribuire a creare una corretta immagine di questi animali attraverso una comunicazione obiettiva, scientificamente accurata, interessante e non sensazionalistica.

Conservazione:
Dal 2006 MedSharks fa parte della Shark Alliance, la coalizione di un’ottantina di ONG che ha stimolato l’Unione Europea a dotarsi del primo Piano d’Azione per la conservazione degli squali.

http://www.medsharks.org/home.html


   
© 1999-2018 Antonio Nonnis  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti