Torna alla Home Page

Desktop Area riservata


Le pinne di squalo essicate

Queste informazioni riguardano la descrizione del prodotto fornito da una grossa societa' Australiana di produzione ed esportazione di derivati dagli squali. Ometto il nome per motivi protezionistici, non essendo daccordo con tali attivita' di sfruttamento.

Pinne grandi come queste "moon cut", essicate e selezionate per taglia e specie.


Grandi pinne di specie selezionate a cui prima di essere essicate e' stata asportata le pelle e la parte ossea.


Lavorazione

La societa' tratta e prepara le pinne di squalo in base alla taglia e alla specie di origine, producendo un prodotto di qualita' pregiata, apprezzato nei mercati asiatici durante i banchetti e gli eventi particolari, e un prodotto di qualita' inferiore che viene consumato giornalmente nei ristoranti a scopo alimentare.

Set:

Un set di pinne consiste in due pinne pettorali, una dorsale e una caudale.

Moon-Cut:

Le pinne hanno un taglio a luna, il che significa che carne e parti osse in eccesso devono esse asportate dalla sezione della pinna lungo la quale sono state separate dal corpo, e cio' normalmente avviene mediante un taglio semicircolare, o a forma di luna.

Gradi:

Una volta essicate, le pinne sono selezionate in base alle misure, al set, e alla specie.

Tablella di misurazione delle pinne essicate


Pettorali:

Si misurano lungo il borbo frontale, da punta a punta.

Dorsali

Si misurano da punta a punta al di sopra del taglio a luna.

Caudali

Si misurano dalla punta alla sommita' del taglio a luna.

Tipi di pinne e specie coinvolte

Nere (specie costiere) Blu (specie d'alto mare) Brune (specie d'alto mare) Bianche (specie costiere)
Carcharhinus limbatus
Carcharhinus melanopterus
Carcharhinus amblyrhynchos
Carcharhinus amboinensis
Carcharhinus obscurus
Galeocerdo cuvier
Triaenodon obesus
Eugomphodus taurus
Sphyrna lewini
Sphyrna mokarran
Prionace glauca
Isurus oxyrinchus
Isurus paucus
Alopias pelagicus
Carcharhinus falciformis
Carcharhinus longimanus Negaprion brevirostris
   
© 1999-2017 Squali.com  
Squali.com non utilizza cookies per tracciare gli utenti