Il sito italiano sugli squali




Gli squali fossili

Plicatoscyllium

CASE & CAPPETTA 1997
Squalo nutrice estinto
Cretaceo
Ordine Famiglia
Orectolobiformi APPLEGATE 1972 Ginglymostomatidae GILL 1862

Questo genere fu inserito da Case &  Cappetta per denti che precedentemente erano inclusi in Ginglymostoma.  Noubhani & Cappetta (1997) includono tre nuove specie come facenti parte della fauna del Maastrichtiano in Morocco:
  • Plicatoscyllium gharbii;
  • Plicatoscyllium. youssoufiaense;
  • Plicatoscyllium. minutum (FORIR, 1887).
Gli autori si basavano sulla deduzione che anche Ginglymostoma globidens (CAPPETTA & CASE 1975) - [sabbie del Mt Laurel,  Campaniano superiore, New Jersey], potrebbe essere incluso in questo genere.

I denti attribuiti al P. minutum includono non soltanto l'Hybodus minutus di FORIR, ma sono anche considerati sinonimi di Ginglymostoma lehneri LERICHE 1838 e Ginglymostoma rugosum DARTEVILLE & CASIER, 1943. Plicatoscyllium minutum dovrebbe essere stato ampiamente distribuito nel Maastrichtiano dell'Africa occidentale, Europa, Nord America orientale, Indie occidentali e nel tardo Campaniano-Maastrichtiano del Texas.

I denti di Plicatoscyllium minutum hanno una cuspide piuttosto alta, con da una a quattro paia di cuspidi laterali relativamente alte. Nelle file anteriori e laterali, queste cuspidi sono larghe, appuntite e ben definite, ma iniziano a scomparire in posizioni piu' laterali. La faccia labiale della corona e' caratterizzata da una zona triangolare di forti creste enameloidi orientate dalla base all'apice, le quali si avvicinano ma non raggiungono ne l'orlo basale ne la cuspide. In posizioni piu' laterali, queste creste risultano piu' piccole e piu' ravvicinate. L'orlo liscio e' corto e largo, e potrebbe avere una debole incisione mediana (debolmente bifida). apron is short & broad, and may bear a weak medial notch (weakly bifid).

Visti dalla base, i lucidi lobi labiali creano una depressione che diventa meno profonda e piu' stretta lingualmente, terminando con un largo forame centrale. La radice e' piuttosto alta e globulare verso la lingua. Un forame medio-linguale e' presente sulla faccia della radice.
 

Fig. 1 - Plicatoscyllium minutum
Black Creek Group, North Carolina
alt. = 5.0, larg. = 6.0 mm
[Nota: incisione labiale creata da un danno]

Denti che si pensa rappresentino ? Ginglymostoma globidens sono stati rinvenuto nella fauna del tardo Cretaceo del New Jersey, Delaware, la regione del Chesapeake e Nord Carolina.
 

Fig. 2 - ?Ginglymostoma globidens
alt. = 4.0, larg. = 4.0 mm
Black Creek Group, North Carolina

© 1999-2013 www.squali.com di Antonio Nonnis